News – A Pasqua più casi ne saremo fuori a fine maggio. Non siamo in una quinta ondata, ma il virus è ancora tra noi e ha rialzato la testa.I contagi saliranno ancora per un po’, Pasqua sarà il banco di prova, ma entro fine maggio ne saremo fuori”.Lo ha detto Fabrizio Pregliasco, virologo direttore sanitario dell’Irccs Galeazzi e docente della Statale di Milano, in un’intervista al quotidiano ‘La Repubblica’. “La variante Omicron 2 è molto più contagiosa, anche più del morbillo e della varicella, e ha una grande capacità di colpire i giovani e i bambini: nella fascia di età tra 5 e 11 anni abbiamo solo il 34% di vaccinati con due dosi. – ha aggiunto Pregliasco – Gli sbalzi termici di questo periodo ci espongono maggiormente ai virus. E a completare il quadro si è aggiunto un abbassamento comprensibile del livello di attenzione. Non è una nuova ondata, è solo un rialzo dei casi. Ne vedremo la fine entro il 31 maggio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.