Almanacco – 01 Marzo la chiesa ricorda e festeggia

Sant’Albino, San Silvio e  San Bono

Oggi è  carnevale : la festa più divertente e colorata dell’anno, allegra e spensierata! È una festa dalle origini religiose, si festeggia, infatti, subito prima della Quaresima (periodo di penitenza) ed il suo nome probabilmente deriva dal latino: carnem levare, cioè “eliminare la carne”, in riferimento proprio alla penitenza che verrà con la Quaresima.
Le sue tradizioni si perdono, davvero, nella notte dei tempi, e non si riesce a stabilire bene da dove derivi l’usanza di mascherarsi! Fatto sta che da sempre ci si traveste con le maschere tradizionali e non, festeggiando tra coriandoli e stelle filanti! In tantissime città d’Italia e del mondo, il carnevale è una festa ricca e molto sentita, con musica, dolci e maschere! E voi, che maschera siete?

ACCADDE OGGI

Mercoledì 1° marzo 1961 L’Aeronautica istituisce le Frecce Tricolori: Oltre un secolo di storia italiana nei cieli rivive ogni volta che la pattuglia acrobatica entra in azione. Su queste macchine volanti c’è spazio solo per i migliori, scelti per imprimere una “firma” verde-bianco-rossa nell’orizzonte di diverse città del mondo.

Il gruppo, composto inizialmente da pochi elementi, volò con gli F-86E Sabre fino al 1963. Successivamente si arrivò a nove unità più il solista e alla possibilità di utilizzare fumi colorati, mentre dai cacciabombardieri Fiat G.91PAN si passò agli “italianissimi” MB-339PAN, tutt’oggi in dotazione. Gli stessi vennero modificati nel tempo fino a renderli estremamente leggeri e adatti a supportare le traiettorie più spericolate.

Il disegno attuale di questi modelli presenta sulla fiancata una banda tricolore su sfondo blu, e nello scarico posteriore un tubicino dal quale fuoriesce il fumo colorato, composto di olio di vaselina. Le figure eseguite dalla pattuglia variano da un’altezza superiore ai 2.000 metri a passaggi a bassa quota. Il pezzo forte delle loro performance li vede, con la formazione al completo, disegnare in cielo un tricolore lungo 5 km. Eseguito per la prima volta a Pratica di Mare, particolarmente suggestiva è stata la riproposizione in chiusura delle celebrazioni per il 150° dell’Unità.

In ogni manovra non c’è margine d’errore, per questo si selezionano i migliori piloti tra quelli che hanno più di 1.000 ore di volo

NATI IN QUESTO GIORNO

Nel 1904 lo Storico trombonista e compositore Glenn Miller 

Nel 1994 Idolo pop dei teenager di mezzo mondo Justin Bieber 

AFORISMA DEL GIORNO

È certo che al mondo nulla è necessario agli uomini quanto l’amore.” Johann Wolfgang Goethe

5 COSE CHE FORSE NON SAI

Nel rito Ambrosiano – che viene osservato nella diocesi di Milano e in alcune diocesi vicine – la giornata principale per il festeggiamento del Carnevale non è il Martedì Grasso, ma il Sabato, quattro giorni dopo il martedì Grasso del rito Romano

Il  Carnevale oggi si inserisce nella tradizione cattolica ma le sue origini vanno molto più indietro nel tempo. I festeggiamenti per i Carnevale richiamano infatti festività molto antiche come i saturnali romani o le dionisiache greche.

l l Carnevale italiano si distingue per le sue maschere regionali e tradizionali

Tra i dolci più famosi  del carnevale troviamo le chiacchiere, conosciute anche come frappe o bugie.

Nel Rinascimento per Carnevale i semi del coriandolo venivano glassati con lo zucchero, e da li iniziò la tradizione dei coriandoli a Carnevale

fonti: http://www.mondi.it/; https://curiositadalmondo.it/

https://t.me/Almancco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.