Almanacco – 10 Marzo la chiesa ricorda e festeggia

San Simplicio e San Giovanni Ogilvie

ACCADDE OGGI

sabato 10 marzo 1302 Dante condannato all’esilio da Firenze: «Alighieri Dante è condannato per baratteria, frode, falsità, dolo, malizia, inique pratiche estortive, proventi illeciti, pederastia, e lo si condanna a 5000 fiorini di multa, interdizione perpetua dai pubblici uffici, esilio perpetuo (in contumacia), e se lo si prende, al rogo, così che muoia». Recita così il testo della sentenza emessa dal tribunale cittadino che segnò per sempre la vita del Sommo Poeta e insieme la storia della letteratura italiana. Ciò per Dante significò dire addio per sempre alla sua amata terra e l’inizio di una lunga fase di sofferenza interiore e di ripensamento della sua poetica, che costituì l’humus ideologico e stilistico del suo capolavoro immortale: la Divina Commedia. La storica sentenza della condanna all’esilio è raccolta nel Libro del Chiodo, attualmente conservato presso l’Archivio di Stato di Firenze.

NATI IN QUESTO GIORNO

Nel 1958 l’Attrice dall’indubbio fascino – Sharon Stone

Nel 1940 Un fenomeno delle arti marziali che lo hanno proiettato dai trionfi sportivi ai palcoscenici cinematografici- Chuck Norris 

AFORISMA DEL GIORNO

“Gli uomini, non avendo potuto guarire la morte, la miseria e l’ignoranza, hanno deciso di non pensarci per rendersi felici.” -Blaise Pascal

5 COSE CHE FORSE NON SAI

Si stima che il cartello della droga messicano riesca a guadagnare circa 150 milioni di dollari ogni anno, solo vendendo avocado.

Quando ci si alza di colpo e si sente girare la testa, è colpa della gravità che ha fatto accumulare il sangue nelle gambe, privando il cervello di ossigeno.

La differenza tra orrore e terrore è che il terrore si prova prima di affrontare un’esperienza spaventosa, mentre l’orrore è ciò che si prova dopo.

I conigli sono animali così sensibili e delicati che possono morire di paura: per questo motivo non è consigliabile affidarli a bambini sotto i 12/13 anni.

L’odore che si sente in piscina non è generato dal cloro ma dalla cloramina, che è la sostanza che si crea unendo cloro e sudore o urina. Abbiamo quindi la prova che il 99,9% delle persone fanno pipì in piscina (quello 0,1% ovviamente sono io)

fonti: http://www.mondi.it/; https://curiositadalmondo.it/

https://t.me/Almancco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.