Almanacco – 11 Aprile la chiesa ricorda e festeggia

 Santo Stanislao (Vescovo e Martire)
San Barsanofio (Eremita)
San Domnione (Donnione) di Salona (Vescovo e Martire)
Sant’Antipa di Pergamo (Martire)
Santa Gemma Galgani (Vergine)

ACCADDE OGGI

ARRESTO DEL BOSS PROVENZANO
MARTEDÌ 11 APRILE 2006

Una vittoria dello Stato attesa da 43 anni! L’arresto del capomafia Bernando Provenzano mise fine alla lunghissima latitanza di uno dei più spietati criminali di “Cosa nostra”, che ha guidato dal 1995 al momento della cattura.

Soprannominato la “primula rossa” e “zu Binu”, il suo nome comparve tra quelli dei ricercati nel settembre del 1963, quando nei suoi confronti fu spiccato un mandato di arresto per omicidio. Da quel momento e per oltre 40 anni divenne un fantasma, lasciando nel mistero anche il suo reale volto, per via dell’unica foto disponibile, risalente a quando aveva soltanto 26 anni.

Nel corso della latitanza, grazie a una fitta rete di coperture (secondo alcune inchieste anche a livello politico-istituzionale), riuscì a impartire ordini e a gestire gli affari di “Cosa nostra”, utilizzando dei semplici pezzettini di carta, noti in dialetto siciliano come pizzini. Responsabile dei più efferati delitti mafiosi, venne condannato in contumacia all’ergastolo per l’assassinio del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa e per la stragi di Capaci e via D’Amelio.

L’intercettazione di alcuni pizzini misero gli investigatori sulle sue tracce, individuando il nascondiglio in una masseria nelle campagne di Corleone. Qui, l’11 aprile 2006, scattò il blitz degli agenti della squadra mobile di Palermo, ai quali Provenzano non oppose resistenza.

Rinchiuso, in totale isolamento, nel carcere di Novara e in seguito di Parma, qui si ammala gravemente e muore all’ospedale di San Paolo di Milano, nel luglio 2016. Tra i processi in corso che lo vedono coinvolto, il più importante è quello sulla presunta trattativa Stato-mafia.

NATI IN QUESTO GIORNO

1755 – James Parkinson

1959 – Aleandro Baldi

AFORISMA DEL GIORNO

E’ sincero il dolore di chi piange in segreto. Marziale

11 Aprile – Giornata Nazionale del Mare

La giornata ha lo scopo di sensibilizzare i giovani attraverso attività e momenti di confronto organizzati in collaborazione con il Comando generale della Guardia Costiera al fine di sviluppare il concetto di “cittadinanza del mare” e rendere gli studenti cittadini “attivi” del mare

5 COSE CHE FORSE NON SAI

I tatuatori in Corea del Sud hanno bisogno di una licenza medica per operare legalmente poiché la figura del tatuatore non è riconosciuta dallo stato

L’ultimo testimone sopravvissuto all’assassinio del presidente Abraham Lincoln morì nel 1956

Secondo le statistiche, più del 90% delle persone non sono più amiche con quelli che in passato erano i loro migliori amici

In India, c’è un mito secondo cui i raggi del sole tengono lontana la malattia e che la mancanza di questi raggi durante un’eclissi provoca l’avvelenamento del cibo

Se un bambino nasce alle 23:00 in California, mentre un altro bambino nasce alle 2:00 a New York, avranno diversi compleanni. Anche se sono nati nello stesso istante

fonti: http://www.mondi.it/; https://curiositadalmondo.it/

https://t.me/Almancco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.