Almanacco – 24 Marzo la chiesa ricorda e festeggia i Santi Timolao, Santa Caterina di Svezia, San Severo di Catania

ACCADDE OGGI

venerdì 24 marzo 1944 Eccidio delle Fosse Ardeatine: Uno dei più vili massacri compiuti contro cittadini inermi e simbolo dell’immane ferocia dell’occupazione nazista durante la Seconda guerra mondiale.

Tutto si svolse in poco più di ventiquattrore. In risposta all’attentato di via Rasella, compiuto alle 16 del 23 marzo 1944 dai partigiani del GAP (Gruppi d’Azione Patriottica delle brigate Garibaldi), il comando supremo tedesco decise di porre in atto una dura rappresaglia, stabilendo che venissero condannati a morte 10 prigionieri italiani per ognuno dei 32 soldati tedeschi uccisi.

Le operazioni di completamento della lista furono condotte tra la notte e la mattina del giorno seguente. Alla fine vennero selezionati 335 prigionieri (tra loro diversi ufficiali dell’esercito e dei carabinieri, cittadini di religione ebraica e persone accusate di sostenere la lotta partigiana), quindici in più rispetto al numero iniziale: dieci per via della morte di un altro militare tedesco, inizialmente ferito, e cinque conteggiati per un errore di calcolo.

Come luogo dell’esecuzione vennero scelte le cave di pozzolana sulla via Ardeatina, nella periferia meridionale di Roma. Qui, nel pomeriggio del 24 marzo, si compì l’orrendo massacro, cui prese parte anche il capitano delle SS Erich Priebke, condannato all’ergastolo nel 1998 dalla giustizia italiana. La pena ai domiciliari e la successiva tumulazione dopo la morte di Priebke suscitarono numerose polemiche, facendo propendere le autorità italiane per un luogo di sepoltura segreto.

In occasione del quinto anniversario della strage venne inaugurato un mausoleo intitolato ai martiri delle Fosse Ardeatine.

NATI IN QUESTO GIORNO

Nel 1926 Sublime interprete ed innovatore del linguaggio teatrale – Dario Fo


Nel 1874 uno dei i padri della Repubblica Italiana – Luigi Einaudi

AFORISMA DEL GIORNO

I genitori che si aspettano riconoscenza dai figli sono come quegli usurai che rischiano volentieri il capitale per incassare gli interessi.” – Franz Kafka.

5 COSE CHE FORSE NON SAI

Edgar Poe era il vero nome del famoso scrittore Edgar Allan Poe. Dopo che suo padre lo abbandonò, la famiglia Allan lo adottò e aggiunse il cognome al suo.

Non esiste alcuna descrizione fisica dell’aspetto fisico di Gesù nel Nuovo Testamento.

Il riciclaggio di un barattolo di vetro consente di risparmiare energia sufficiente per guardare la TV per 3 ore.

I conigli adorano la liquirizia.


Mangiare una quantità elevata di semi di mela può uccidere un uomo adulto.

fonti: http://www.mondi.it/; https://curiositadalmondo.it/

https://t.me/Almancco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.