Almanacco – Oggi 25 Dicembre 2021 AUGURI DI BUON NATALE

Il Natale è la festività cristiana che ricorda la nascita di Gesù. Da moltissimi anni, ormai, ha assunto anche connotazioni non religiose, rappresentando un giorno di festa da trascorrere in famiglia, scambiandosi doni sotto l’albero (portati da Babbo Natale, per i più piccini).

È una ricorrenza ricca di tradizioni: il presepe che raffigura la natività di Gesù, l’albero di Natale (addobbato da luci, colori, palline), Babbo Natale (il buon vecchio dalla barba bianca che distribuisce doni ai bimbi buoni), il vischio, il panettone, il pandoro, il cotechino e chi più ne ha più ne metta! Immancabili i regali!

Ricerche storiche approfondite sulle origini del Natale hanno fatto emergere che venne scelta la data del 25 dicembre per sostituire la ricorrenza pagana del “Sol Invictus”, mettendo in relazione l’immagine del Sole con il figlio di Dio.

ACCADDE OGGI

venerdì 25 dicembre 800

Carlo Magno è incoronato imperatore: «A Carlo, piissimo, augusto, incoronato da Dio, grande e pacifico imperatore, vita e vittoria». È la formula pronunciata da papa Leone III quando, il 25 dicembre dell’anno 800, incoronò Carlo Magno imperatore nella basilica di San Pietro. In quella notte di Natale nacque ufficialmente il Sacro Romano Impero, il cui destino segnò per sempre la storia del continente europeo.

NATI IN QUESTO GIORNO

Nel 1642 – uno dei massimi studiosi della storia dell’umanità, Isaac Newton 

Nel: 1954 – la Voce potente Annie Lennox 

Nel  1988 –  il cantante italiano Marco Mengoni 

AFORISMA DEL GIORNO

Non ho voglia
di tuffarmi
in un gomitolo
di strade

Ho tanta
stanchezza
sulle spalle

Lasciatemi così
come una
cosa
posata
in un
angolo
e dimenticata
Qui
non si sente
altro
che il caldo buono
Sto
con le quattro
capriole
di fumo
del focolare

G. Ungaretti

5 COSE CHE FORSE NON SAI

Jingle Bells, la prima canzone cantata nello spazio dagli  astronauti il 16 dicembre del 1965, a bordo della navicella Gemini 6,.

 Giotto è stato il primo pittore a disegnare la stella cometa con la coda nel 1299

La tradizione di addobbare l’albero di Natale ha le sue radici e origini nell’antico Egitto. Qui, durante il culto del Sole, si usava addobbare una piramide. Questa tradizione è stata poi ripresa anche dai popoli del nord che, ovviamente, non avendo a disposizione una piramide, la sostituirono con un abete.

Si stima che il 40% dei giochi regalati a Natale ai bambini si romperanno entro il mese di marzo!

Il Babbo Natale che tutti i bimbi del mondo aspettano durante la notte di Natale, altri non è che Santa Claus (in italiano San Nicola) che, tradizionalmente, è il protettore degli studenti e dei bambini.

fonti: http://www.mondi.it/almanacco; https://curiositadalmondo.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.