Almanacco – Oggi 25 Gennaio 2022 la Chiesa ricorda e festeggia :

Conversione di San Paolo Apostolo

ACCADDE OGGI

Il 25 gennaio 2011 inizia, in Egitto  una vera e propria Rivoluzione, chiamata Rivolta egiziana più enfaticamente Rivoluzione del Nilo a causa dell’aspro regime di Mubarak,

 Il moto di protesta egiziano si basa sul desiderio di rinnovamento politico e sociale, inizialmente manifestato in maniera pacifica e sulla scia degli altri paesi arabi, successivamente in veri e proprio scontri violenti che hanno provocato numerose vittime, non solo nei manifestanti ma anche nelle forze dell’ordine e militari.
Le cause maggiori di questo malcontento erano cristallizzate attorno alla figura del Presidente della Repubblica egiziana Mubarak, che governava il paese da più di trent’anni. Oltre alle evidenti problematiche di ordine economico, che hanno colpito duramente la maggior parte delle economie occidentali, il vero problema dell’Egitto era da sempre la corruzione.
  e  la distribuzione della ricchezza poco equilibrata. Se una percentuale bassissima della popolazione deteneva la maggior parte della ricchezza del paese, più del 20% degli egiziani viveva al di sotto della soglia della povertà.
Da questi punti assai rilevanti, scatta la scintilla della rivolta il 17 gennaio del 2011, quando a Il Cairo un uomo si dà fuoco sulla scia di quanto avvenuto nelle rivoluzioni di Tunisia. Ancora altri due operai, dopo 3 giorni, si danno fuoco per protestare contro un trasferimento forzoso. La vera svolta però si ha il 25 gennaio, quando circa 25 mila manifestanti scendono nella piazza della capitale al fine di ottenere delle riforme politiche e sociali sul modello della Rivoluzione del Gelsomino attuata in Tunisia.. Negli scontri del 25 perdono la vita un agente e un civile, decine di persone rimangono ferite. Il 26 gennaio vengono arrestate più di  500 persone.

NATI IN QUESTO GIORNO

Nel  1958 Esponente di punta del panorama letterario italiano contemporaneo – Alessandro Baricco 

Nel 1939 il Signor G come  Il pubblico italiano lo chiamava affettuosamente Giorgio Gaber

Nel 1982 la rossa cantante italiana Noemi

AFORISMA DEL GIORNO

 “Non piangere perché una cosa finisce, sorridi perché è accaduta.” Gabriel García Márquez

5 COSE CHE FORSE NON SAI

La guerra anglo-zanzibariana (1896), durata solo 38 minuti, è stata la più veloce al mondo.

Alcuni ricercatori irlandesi hanno scoperto che l’80 per cento delle coppie mentre si baciano, girano la testa a destra.

La più grande moneta d’oro misura 80 cm di diametro ed è stata creata dalla Perth Mint nel 2012: vale 870 mila euro.

Raffaello era ossessionato da ciò che mangiava tanto da tenere un personalissimo diario alimentare.

Sony ha brevettato delle lenti a contatto che sono in grado di scattare fotografie e girare video salvando tutti i dati in una memoria al loro interno.

fonti: http://www.mondi.it/almanacco; https://curiositadalmondo.it/

Unisciti al canale Telegram: https://t.me/Almancco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.