Almanacco – Il 27 febbraio la chiesa ricorda e festeggia

 San Gabriele dell’Addolorata (Religioso)
San Leandro di Siviglia (Vescovo)

ACCADDE OGGI

Martedì 27 febbraio 1940 

Scoperto il carbonio-14 Strumento prezioso per disegnare la carta d’identità di un fossile, il carbonio-14 o radiocarbonio venne scoperto nel 1940 da due ricercatori americani, Martin Kamen e Sam Ruben.

I due studiosi, nel corso di esperimenti condotti nel laboratorio radiologico dell’Università della California, a Berkeley, fecero la sensazionale scoperta di un nuovo isotopo (tipo di atomo di uno stesso elemento che si differenzia per numero di massa, dato dalla maggiore presenza di neutroni) del carbonio, formato da sei protoni e 8 neutroni.

Di qui la scelta di chiamarlo “carbonio-14”. Indizio essenziale alla loro scoperta era stata l’energia radioattiva emessa dallo stesso atomo, di cui però non compresero le implicazioni scientifiche. Il primo ad arrivarci, vent’anni dopo, fu Willard Frank Libby, chimico dell’Università di Chicago.

Costui, riuscendo a calcolare un’emivita di oltre 5mila anni del “carbonio-14” e partendo dalla sua presenza negli organismi viventi (assimilato attraverso l’aria), teorizzò un sistema di datazione dei reperti fossili, basato sulla misurazione del livello di radioattività presente negli stessi reperti.

Il nuovo metodo, che valse a Libby il Nobel per la Chimica nel 1960, divenne presto un prezioso strumento a disposizione degli archeologi, consentendo di svelare l’esatta collocazione temporale di scheletri e altri materiali di origine organica (legno, fibre tessili, semi, etc.).

L’applicazione più celebre e discussa si ebbe con la Sindone di Torino, fatta risalire a un intervallo di tempo tra il 1260 e il 1390, che di fatto andava a sconfessare il suo legame con Gesù

NATI IN QUESTO GIORNO

1932 – Liz Taylor 

1944 – Mal 

AFORISMA DEL GIORNO

Gli ostacoli sono quelle cose spaventose che vedi quando togli gli occhi dalla meta. Henry Ford

Oggi 27 Febbraio 2022 : Giornata Mondiale dell’orso polare, simbolo degli effetti del riscaldamento globale. È uno dei più grandi mammiferi carnivori al mondo. Ma la sua forza nulla può di fronte alla crisi climatica e al cambiamento del suo habitat. Sempre più spesso l’orso bianco è costretto a spostarsi per chilometri e chilometri per reperire il cibo. E lo fa, talvolta, mettendo a rischio la propria vita per i lunghissimi periodi di digiuno che è costretto a sopportare e perché si avvicina ai centri abitati dall’uomo.
 

5 COSE CHE FORSE NON SAI

Ricerche scientifiche hanno dimostrato che il cibo spazzatura, favorisce il rilascio di dopamina nel sangue ma un consumo elevato a lungo andare crea una dipendenza come le droghe

I profumi possono alterare il tuo umore. La ricerca ha dimostrato che una spruzzata veloce del proprio profumo preferito, può sollevare il morale

Il numero di emergenza 911 degli Stati Uniti è stato installato solamente nel febbraio del 1968

“Doxxing” o “Doxing” nel gergo di Internet indica la pubblicazione di informazioni personali e private di una persona, solitamente con intenti malevoli

La prima donna a vincere alle Olimpiadi era una nobile spartana di nome Cinisca. Inizialmente i giochi Olimpici erano riservati ai concorrenti di sesso maschile tuttavia la figlia del Re Archidamo II vinse alla gara dei carri che consentiva un’eccezione alla regola, correva l’anno 396 a.C.

fonti: http://www.mondi.it/; https://curiositadalmondo.it/

https://t.me/Almancco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.