Almanacco – Il 29 settembre si festeggiano gli Arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele

ACCADDE OGGI

Il 29 settembre del 1944 si ricorda la strage nazista di Marzabotto. Le operazioni di rastrellamento delle truppe tedesche costrinsero la gente di Casaglia di Monte Sole a cercare rifugio nella chiesa di Santa Maria Assunta dove iniziarono a pregare. Ma la furia assassina dei nazisti non ti fermò nemmeno di fronte al luogo di preghiera. Qui furono trucidati il parroco e un’anziana disabile, tutti gli altri riuniti nel cimitero furono finiti da una raffica di mitragliatrice, posta all’ingresso per impedire qualsiasi tentativo di fuga. E’ solo uno, forse il più truce, degli eventi ricordati come strage di Marzabotto, che dal 29 settembre al 5 ottobre colpirono le popolazioni delle colline di Monte Sole. Circa 800 le vittime, tutte civili, di quello che è considerato uno dei più efferati crimini di guerra commessi dai nazisti in Europa. La notizia dell’eccidio, negata inizialmente dalle autorità fasciste dalla stampa locale, si diffuse tra l’opinione pubblica dopo la liberazione. L’ultima sentenza sulla strage è stata pronunciata il 13 gennaio 2007 dal tribunale militare della Spezia, che ha condannato  all’ergastolo 10 ufficiali tedeschi, tutti in contumacia. I luoghi Teatro delle barbarie naziste fanno oggi parte del Parco Storico di Monte Sole, istituito nel 1989 con fini di salvaguardia dell’ambiente circostante e di promozione dei valori della Pace.

NATI IN QUESTO GIORNO

Il 29 settembre del 1571 nasceva Caravaggio. Artista tra i massimi che l’umanità abbia mai conosciuto, con il tuo stile ha segnato una profonda cesura nella storia della pittura. Nato a Milano, da genitori originari del comune Bergamasco di Caravaggio, è morto di febbre a Porto Ercole nel luglio del 1610. Si formò nella Bottega di Simone Peterzano, esponente del manierismo lombardo ed allievo di Tiziano, e risentì da giovane dell’influenza della scuola Veneta in particolare di Giorgione e Tintoretto. Fin dalle prime opere come il Bacchino malato dimostrò il suo spirito rivoluzionario, ritraendo giovani presi dalla strada accanto a cesti di frutta, stravolgendo i canoni accademici. Il carattere irruento gli procurò non pochi guai con la giustizia, andando incontro alla condanna a morte per un omicidio commesso nel corso di una rissa. Per sfuggire alla condanna girovagò tra Napoli, la Sicilia e Malta lasciando in ogni luogo tracce preziose della sua impareggiabile arte, connotata da un realismo drammatico e dal gioco di luci ombre che esalta l’inquietudine dei personaggi. La produzione del Caravaggio venne resa immortale da capolavori.

Il 29 settembre del 1901 nasceva uno degli scienziati più eccelsi della storia: Enrico Fermi. Nel 1936 l’imprenditore politico Silvio Berlusconi. Compie 62 anni in questo giorno il cantautore di successo Raf.

AFORISMA DEL GIORNO

“L’umiltà è quella virtù che, quando la si ha, si crede di non averla.”

Mario Soldati

5 COSE CHE FORSE NON SAI

Generalmente i voli di venerdì e sabato sono più costosi del 30% rispetto ai voli con partenze dal lunedì al giovedì.

Leonardo da Vinci sapeva disegnare con una mano e scrivere con l’altra.

Alzarsi dalla scrivania per alcuni minuti alla volta per tutto il giorno aumenta i livelli di umore e di energia più che un semplice esercizio mattutino. 

Da bambino, Totti batteva i rigori sempre sotto la traversa poiché i portieri erano bassi e non ci arrivavano mai.

Se il nostro pianeta non avesse una luna i giorni durerebbero all’incirca 6 ore poiché la rotazione della Terra è rallentata da quello che viene chiamato attrito di marea.

fonti: http://www.mondi.it/; https://curiositadalmondo.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.