Libri & FilmArchitettura Rurale nei Parchi Nazionali è l’iniziativa editoriale pubblicata qualche anno fa a supporto della diffusione della “cultura del paesaggio”. Si tratta di un vero e proprio catalogo illustrato che riguarda l’architettura rurale dei Parchi del Cilento, del Vallo di Diano, degli Alburni e del Vesuvio. Una serie di allegati fotografici, aereofotogrammetrici e catastali completano, in modo molto dettagliato, una visione d’insieme dello stato di fatto del sistema territoriale compreso nei Parchi di riferimento.

La Pubblicazione.

La pubblicazione di questo encomiabile lavoro, edito dalla casa editrice ATB Consulting di Avellino, ha reso, con scrupolosa indagine, una privilegiata elaborazione di approfondimenti in tema di salvaguardia del paesaggio rurale. L’architettura, infatti, costituisce uno degli elementi di maggiore rilievo culturale nell’ambito del paesaggio rurale, espressione di una cultura povera e figlia della necessità che ha indotto l’uomo a servirsi dell’ambiente naturale. È un’ architettura legata alla cultura contadina, costituita da materiali poveri, reperiti in loco, messa in opera con soluzioni tecniche essenziali, ma di grande efficacia, tale da garantirne spesso la resistenza nel tempo.

Spesso ci capita di notare ancora in piedi e perfettamente conservate, strutture in pietra abbandonati in campagne o boschi, che a dispetto del tempo e delle intemperie,  conservano intatte la loro identità. In molti casi si tratta di architetture riprese, restaurate con cura e alle quali è stata data una seconda vita. Ebbene, in questo lavoro editoriale si è voluto approfondire questi ed altri aspetti interessantissimi, al fine di salvaguardare un patrimonio che rischia di estinguersi.

La Campania è caratterizzata da ampi spazi di paesaggio rurale e da un’architettura tradizionale, testimonianza della stretta relazione tra l’attività dell’uomo e l’ambiente naturale. Questo antico dialogo ha prodotto valori culturali legati non soltanto al folklore e all’enogastronomia, ma anche alle tecniche architettoniche e costruttive tradizionali.

La tutela del patrimonio architettonico rurale costituisce una necessità ambientale a cui se ne affianca una di tipo culturale che rende il bene una “testimonianza culturale avente valore di civiltà”. Questo aspetto ricorre come fil rouge nel catalogo pubblicato in 2 volumi, promosso e finanziato dal MIC (ex MiBAC), nell’ambito dei PON Governance e Assistenza Tecnica 2007- 2013. La pubblicazione, che ha visto un lavoro sinergico da parte di diversi professionisti ha portato, sotto il coordinamento scientifico dell’ATB Consulting, alla realizzazione di un lavoro editoriale di notevole importanza e di riferimento nell’ambito della salvaguardia del patrimonio architettonico rurale.

Il catalogo in due volumi è consultabile presso le biblioteche nazionali. “Architettura Rurale nei Parchi Nazionali_ Cilento- Vallo di Diano – Alburni e Vesuvio” _ A.A.V.V._  ATB Consulting Casa Editrice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.