Moda – Gli stivali nelle varie epoche storiche, erano calzature utilizzate prevalentemente dagli uomini, solo nell’800 iniziarono a diffondersi stivaletti da donna. Nel ’900 le donne iniziarono ad indossare modelli alti al polpaccio per praticare l’equitazione e negli anni ’60 diventarono un accessorio indispensabile e di tendenza da indossare sotto le minigonne.

Negli anni ‘90 viene riproposto il cuissardes, alto sopra il ginocchio e soprattutto tra i giovanissimi, si diffonde l’uso degli anfibi. 

Per il prossimo autunno inverno, gli stivali sono un accessorio irrinunciabile e le passerelle di moda lo hanno proposto in molte versioni: 

chiari ed a punta con altezza alla caviglia da abbinare ai jeans.

con suola a carrarmato da indossare sotto un maxipull over


classici color cuoio, alla cowboy 

neri alti e raffinati.

Ce n’è per tutti i gusti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.