NewsAvellino – Monterosi 2-0 pagelle: Kanoute il migliore dei suoi, bene Aloi e Carriero, delude ancora Di Gaudio.

Ha ripreso subito il passo degli inseguitori l’Avellino di Braglia, che ha regolato con il classico risultato all’inglese un mediocre Monterosi e riscattato in parte il brutto passo falso subito la settimana scorsa in casa del Catanzaro approfittando così, del pareggio della capolista Bari sul campo del Monopoli, in uno dei tanti derby pugliesi. Al cospetto di un esiguo numero di tifosi, nonostante la campagna promozionale lanciata in settimana dalla società con il varo dei mini abbonamenti a prezzi stracciatissimi per le gare interne di febbraio, i lupi hanno avuto la meglio sui laziali grazie ad una rete per tempo realizzate da Carriero con un tiro a giro da fuori area e Kanoute, bravo a finalizzare un lancio fortuito in profondità di Micosky. Brutta nel complesso la gara giocata dalle due squadre, con l’Avellino come sempre in difficolta in fase di impostazione e con l’avversario schierata spesso a specchio, con Kanoute costretto a limitare il suo raggio d’azione poiché impegnato spesso anche in fase di copertura. Ancora in difficolta c’è sembrato Di Gaudio, spesso triplicato in marcatura, ancora a corto di preparazione per via dei suoi continui malanni fisici, che stanno limitando di molto il suo rendimento. Si spera in conclusione che l’infortunio di Maniero, fermo per un guaio muscolare, sia meno grave del previsto in modo da tornare già martedì a Francavilla al centro dell’attacco.

Pagelle:

Pane 6 – gara senza patemi visto la scarsa velleità offensiva degli ospiti

Silvestri 6 –dopo un avvio un po’ difficile quando si fa ammonire per un fallo su Verde e una leggera dormita su una potenziale ripartenza dei laziali

Bove 6,5 – vigile e reattivo contro due avversari per nulla facili come Caon e Ekuban

Ciancio 6,5 – sempre propositivo e vivo si propone spesso sulla sua fascia di competenza 

Rizzo 6 – schierato più avanti rispetto alle gare spesso attacca a dovere la fascia di competenza limitando le ripartenze del suo avversario di fascia (25’ st Kragl 6- venti minuti utili per mettere benzina nel motore ma sempre pericoloso sui calci piazzati)

Aloi 6,5 – ancora una buona gara del capitano che sembrerà tecnicamente limitato, ma utilissimo in fase di non possesso (38’ st Matera sv)

Carriero 6,5 – gol capolavoro che zittisce le molte critiche subite finora, ma gara in crescendo e soprattutto meno nervoso rispetto alle gare scorse

De Francesco 6 – gara ordinata e senza sbavatura

Tito 6 – non ancora all’altezza delle partite passate ma positivo in fase di possesso

Kanoute 7 – schierato dietro l’unica punta, svaria sul tutto il fronte offensivo, si fa notare oltre al primo gol realizzato sotto la curva sud anche i suoi continui ripiegamenti difensivi

Plescia 6 – sostituisce Maniero infortunato, e fa del suo meglio per non farlo rimpiangere

Di Gaudio 5 – non in condizione e si vede, forse sarebbe il caso di farlo rifiatare e riprendere la forma

Micosky 6,5 – più vivace del compagno, conferma i miglioramenti delle ultime gare

All.: Braglia 6 – legge bene la gara schierando la squadra quasi a specchio, riuscendo a vincerla nonostante le assenze non da poco di Maniero e Dossena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.