COS’E’

Tour Virtuali – Castello Macedonio in virtuale è l’esperienza digitale ed interattiva alla scoperta di uno dei monumenti simbolo del comune irpino di Grottolella.

Questa esperienza digitale avviene mediante il tour virtuale che consente di visitare il castello a 360° e di approfondirne la conoscenza per mezzo dell’audio guida; utile supporto multimediale nella visita del sito.

STORIA DEL CASTELLO MACEDONIO

Il castello Macedonio o “Castello dei duchi Macedonio” venne edificato nel 1083 su di una preesistente roccaforte longobarda a controllo del vecchio Borgo di Grottolella. Dal Chronicon Beneventanum di Falcone Beneventano si apprende che il castello venne assediato e distrutto nel 1134 da Ruggiero II il Normanno. Successivamente venne ricostruito e nel corso degli anni più volte restaurato, soprattutto in epoca svevo-angioina e tardo aragonese.

Nel 1650 la piazzaforte, cambiò destinazione d’uso, diventando la residenza gentilizia dei Duchi Macedonio. Attualmente il castello si presenta con una veste presumibilmente aragonese (XV secolo): pianta quadrangolare disposta sull’asse nord-ovest/sud-est, corte interna (cui si accede da un portale ad arco in pietra arenaria e decorazioni floreali), cortina esterna in pietra calcarea scandita da finestre rettangolari e rinforzata agli angoli da quattro torrioni (tre cilindrici e uno quadrato).

CORTE INTERNA DEL CASTELLO

La corte interna del Castello è a pianta rettangolare (10X15 metri) ed è fornita, al centro, da una cisterna pozzo. Dalla corte si accede agli ambienti del pianoterra, ma anche agli alloggi residenziali ed ai sotterranei.

CAPPELLA GENTILIZIA

Il torrione circolare di destra ospita al piano terra una piccola cappella gentilizia del 1150 con pregevoli affreschi seicenteschi.

Il Castello fu dichiarato monumento storico agli inizi del 1900 e sottoposto quindi a tutela; fu venduto nel 1928 dalla Famiglia Caracciolo a vari privati, subendo una sorta di frazionamento.

APPROFONDIMENTO

Se vuoi saperne di più sul castello, ti invito a leggere l’articolo il castello Macedonio di Grottolella nella rubrica Arte

Oltre al “Castello Macedonio in virtuale” è stato pubblicato anche il format “Castello Biondi Morra in virtuale“, monumento simbolo del Comune di Morra De Sanctis

Un pensiero su “Castello Macedonio in virtuale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.