C’è Bacio … e Bacio, ma ci siamo mai chiesti quante calorie si consumano con un bacio? Naturalmente parliamo di un bacio passionale con il nostro partner e non di un bacio affettuoso. Ebbene, scambiarsi un bacio ha davvero tanti effetti positivi e li analizzeremo insieme partendo dall’aspetto “scientifico” fino ad arrivare agli effetti “benefici”.

Benessere – Iniziamo a dire che, attraverso un bacio si attivano una serie di processi che hanno un effetto positivo ed importante sulla nostra salute infatti, in un bacio di pochi secondi (8”-10”) abbiamo uno scambio di milioni di batteri, alcuni nocivi (vedi herpes) ma altri, allo stesso tempo, utili a stimolare il nostro sistema immunitario e rafforzarlo. Un bacio può avere un effetto analgesico perché porta al rilascio di endorfine e di dopamina, utili ad abbassare la sensibilità al dolore ed anche ad una riduzione della concentrazione di cortisolo, l’ormone dello stress. Ma, mi raccomando perché, per avere una riduzione sufficiente dei livelli di questo ormone è necessario baciarsi spesso ed intensamente.

Passiamo adesso ad analizzare il bacio sotto un altro aspetto, quello “fisico”: baciarsi appassionatamente può contribuire al dispendio energetico poiché, in un bacio di un minuto, possiamo consumare dalle 5 alle 26 calorie.

Darsi un bacio inoltre migliora la qualità della pelle del nostro volto perché, baciandosi, si muovono dai 23 ai 34 muscoli facciali e 112 posturali. Insomma, quando siamo stressati, stanchi, preoccupati diamoci un bacio, ma uno di quelli veri, almeno, per qualche minuto, dimenticheremo i nostri problemi e miglioreremo il nostro rapporto di coppia.

E se non abbiamo un partner con cui baciarsi? Allora consoliamoci con un altro tipo di bacio che, nel suo piccolo, ha i suoi effetti positivi.

Parliamo del bacio di cioccolata, quello che si regala soprattutto a San Valentino. Senza dubbio non avrà lo stesso piacere di scambiarsi un bacio vero ma, mangiare della buona cioccolata fondente, aumenta la produzione di serotonina che stimola la muscolatura liscia e migliora l’umore, allentando lo stress. Mangiare del buon cioccolato favorisce inoltre, il rilascio di endorfine (neurotrasmettitori cioè messaggeri chimici del nostro corpo), potenzia la memoria, stimola la sensazione di piacere e, grazie alla presenza di flavonoidi, permette un effetto antiage.

In conclusione, che sia un bacio vero, oppure un semplice bacio di cioccolato, facciamo tutto ciò che ci fa stare bene, soprattutto in periodi di forte stress psicofisico come quello che stiamo vivendo adesso.

Sono piccoli gesti che ci aiuteranno a migliorare la qualità della vita.

BUON SAN VALENTINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.