News – Cogito ergo sum: La segnalatica Ztl di Avellino ha un’anima, una coscienza, un pensiero. A chiederselo sono i tanti cittadini, che la osservano nel mentre è lì tutta sola, persa nei suoi drammi: Ztl attiva o non attiva?
Se fino ad oggi ci interrogavamo se le macchine avessero un’anima, la risposta è bell’e che servita:
“Cogito, ergo, sum”. La segnaletica della Ztl non solo esiste, ma con le sue domande è capace di generare confusione nella coscienza di un’intera città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.