Benessere – Finalmente, siamo arrivati al Natale, la festività più bella dell’anno, soprattutto in questo periodo che ci ha visti sempre più distanti, sempre più impauriti. Speriamo, non solo di essere più buoni ma di riuscire a stare un po’ più insieme, senza dimenticare le dovute precauzioni.

Ma quali sono i nostri buoni propositi?

Come dobbiamo comportarci ma, soprattutto, possiamo mangiare? Non crucciamoci troppo perché bastano delle piccole attenzioni dal punto di vista sia dell’alimentazione che dell’attività fisica per trascorrere con serenità le feste ma soprattutto il post-festività. Iniziamo a dire che, molti frequentatori di palestre o centri sportivi, di solito, tendono ad abbandonare l’attività fisica durante le festività. Purtroppo questo è un grande errore perché, soprattutto l’attività fisica diventa di fondamentale importanza durante questo periodo in quanto ci aiuta a tenere attivo il nostro metabolismo, eliminando quella sensazione di pesantezza, torpore e pigrizia che sentiamo dopo pasti un po’ più abbondanti. Se proprio abbiamo bisogno di staccare la spina allora, in questo periodo, riduciamo la frequenza o chiediamo ai nostri preparatori di eseguire delle sedute meno intense o defatiganti. Per chi, invece, non è un frequentatore di strutture sportive, basta fare delle semplici passeggiate per far sì che il nostro fisico non si impigrisca. Andiamo adesso al tasto più dolente.

Cosa possiamo mangiare?

Anche in questo caso, con piccoli accorgimenti, riusciremo a superare lo scoglio dei famosi cenoni natalizi, senza far spaventare poi la nostra bilancia. Cerchiamo, innanzitutto, di mantenere in questi giorni, una sana alimentazione e di non sospendere alcun regime alimentare qualora ne stessimo seguendo uno, in modo da poterci concedere qualcosa in più nei momenti di convivenza. Seguiamo un’alimentazione più leggera, magari depurandoci nei giorni seguenti alle fatidiche “cene di famiglia” con dei cibi meno conditi o meno complessi (brodo, tisane, pasta con il pomodoro fresco), oppure abbinando un secondo con abbondane verdura. Quest’ultima ci aiuterà a depurarci (finocchio, insalata, carote) e, allo stesso tempo, a darci quella sensazione di sazietà. Non priviamoci però, assolutamente, di assaggiare dolci o quanto altro ci offre questo periodo di festa; il nostro corpo, per stare bene, ha bisogno anche di quegli alimenti che, anche se più calorici, ci donano quella sensazione di benessere, soprattutto mentale.

Ricordate sempre che, quello che costruiamo oggi, è la base per il nostro futuro.

Bune feste e felice anno nuovo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.