Ricette – Sono Paola appassionata di cucina e pasticceria.

Ho avuto la fortuna di trasformare la mia passione in un lavoro e due anni fa ho aperto una microimpresa alimentare domestica (IAD).

La mia cucina è il mio laboratorio, tutti i giorni sperimento piatti nuovi o della tradizione influenzati dalle mie radici napoletane e siciliane, nonché dalla tradizione irpina, la terra che mi ospita da ormai 20 anni.

E non c’è una volta che andando a visitare una città o un piccolo paesino, non abbia acquistato il libro della cucina tipica o chiesto alle persone del luogo di raccontarmi il piatto tipico.

Cucinare per me è un modo per dire “ti voglio bene”, è passione, storia e scoperta di cose nuove, colore e calore. Immagino un bel piatto fumante e saporito al centro di un tavolo pieno di amici che chiacchierano, ridono e sono felici di stare insieme; la felicità di un bambino che riceve la torta per il suo compleanno decorata con il suo personaggio preferito

Quest’anno il freddo ha giocato d’anticipo, allora come prima ricetta vi propongo un bel piatto saporito per una bella serata in compagnia, da gustare accompagnato da un bicchiere di vino corposo sorseggiato davanti al crepitio di un caminetto.

Pochi ingredienti, risultato assicurato!

Ingredienti:

  • Salsicce 3
  • Patate gr 300
  • Peperoni gr 200
  • Formaggio Caciocchiato gr 100
  • Cipolla gr 100
  • Zucca gr 200

Mettere in padella con due cucchiai d’olio la zucca a tocchetti e la cipolla affettata, salare e far cuocere a fuoco lento.

Tagliare le patate a fette, sbollentare in acqua bollente salata, scolare e tenere da parte.

Tagliare i peperoni a listarelle.

Togliere la zucca dalla padella, mettere i peperoni con poco olio e rosolare per 5 minuti.

Spellare la salsiccia, tagliarla a pezzetti e farla rosolare in padella con poco olio e rosmarino.

In una pirofila che possa andare in forno, mettere le patate, la zucca, i peperoni e la salsiccia.

Ricoprire con fette sottili di caciocchiato, cuocere in forno a 170° per circa 20 minuti.

Lasciare riposare 10 minuti e servire ben caldo….. bon appetit

Un pensiero su “Cucina che passione !”
  1. Cara Paola ho sperimentato alla lettera la tua ricetta ed è stata perfetta !Gli ingredienti erano quelli giusti !! Come suggerito da Te, l’abbiamo gustata in compagnia di buoni amici, accompagnata da un corposo e nobile vino rosso e con il crepitìo e il calore del caminetto di casa, un successo ! Alla prossima per altri preziosi suggerimenti. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.