I capelli brizzolati. Con l’avanzare dell’età, i nostri capelli tendono a diventare grigi. È naturale. Ma altri fattori possono essere responsabili dello sbiancamento dei capelli?-

Salute – I capelli brizzolati sono un fenomeno in gran parte attribuito all’età. Infatti, con l’avanzare dell’età, la produzione di melanina, responsabile del colore dei capelli, da parte dei melanociti diminuisce.

Secondo il professor Desmond Tobin, specialista di biologia cellulare presso l’Università di Bradford in Inghilterra, il follicolo capillare avrebbe una sorta di orologio dei melanociti, che rallenterebbe fino a interrompere definitivamente l’attività dei melanociti. E la ragione della disuguaglianza tra le persone sarebbe un orologio diverso a seconda del patrimonio genetico.
Ma oltre al passare del tempo, altri fattori esterni possono contribuire a questo fenomeno.

Tabacco
Oltre ad essere un noto fattore di rischio per il cancro o le malattie cardiovascolari, il fumo sarebbe associato ad un aumento dell’età biologica rispetto all’età cronologica. Ad esempio, nel 2013, i ricercatori giordani hanno dimostrato che i fumatori potevano presentare presto i capelli grigi o bianchi, prima dei 30 anni. Secondo gli autori, lo stress ossidativo causato dalle sigarette potrebbe danneggiare i melanociti.

Stress
Sembra che i capelli di Maria Antonietta siano diventati completamente bianchi la notte prima della sua decapitazione. Lo shock emotivo o lo stress intenso possono dare capelli bianchi? La questione è stata a lungo discussa. La scienza fornisce una risposta affermativa. Nel 2020, l’Università di Harvard ha studiato l’argomento. Secondo loro, in tempi di grande stress, la noradrenalina prodotta dal sistema nervoso simpatico provoca un’eccessiva attivazione delle cellule staminali che causano i melanociti. E quando queste cellule staminali si esauriscono, l’azione di pigmentazione non può più avvenire.

Il cibo
La carenza di vitamina B12 potrebbe anche causare una decolorazione precoce dei capelli. Più della metà dei pazienti con anemia perniciosa aveva i capelli grigi prima dei 50 anni. Anche carenza di rame e ferro può anche causare ingrigimento dei capelli.

Inquinamento
Infine, gli inquinanti e le tossine generano stress ossidativo che potrebbe accelerare il processo di invecchiamento dei capelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.