Il Soffritto di maiale, un tipico piatto invernale che ha per ingredienti base le frattaglie di maiale: polmone, cuore, milza, trachea. Tutto ciò che costituisce la cosiddetta coratella di maiale.

Il Soffritto di maiale


Ricette – Nella mia famiglia il Re del soffritto è mio suocero, nonno Gianni come lo chiamo anch’io.
Napoletano autentico, “verace”, un signore d’altri tempi con i suoi quasi 90 anni e una lucidità straordinaria da far invidia a un giovanotto.
Orgoglioso della sua napoletanità, ricorda perfettamente e con dovizia di particolari avvenimenti della Napoli antica e ovviamente anche storia e particolari di tanti piatti tipici napoletani.
Il soffritto è uno di questi, un tipico piatto invernale che ha per ingredienti base le frattaglie di maiale: polmone, cuore, milza, trachea , tutto ciò che costituisce la coratella di maiale.

 Nonno Gianni lo cucina meravigliosamente , è un rito dall’acquisto della materia prima, il capito come viene chiamato nelle macellerie napoletane che lui acquista tutto intero, alla preparazione del piatto vero e proprio.
Non può mancare la sugna e la famosa salsa di peperone piccante senza la quale la salsa del soffritto ,sarebbe un sugo qualsiasi.
Gli spaghetti con il soffritto preparati da mio suocero diventarono un appuntamento fisso in inverno ,un’ ottima occasione per organizzare delle cene tra amici per stare al calduccio ,mangiare bene e accompagnare il tutto con un ottimo vino,

Ecco a voi la ricetta:
Coratella di maiale kg 1,500
Conserva di peperoni gr 150
sugna gr 150
Alloro ,rosmarino, salvia, sale ,pepe, un peperoncino piccante
Si taglia a dadi non troppo piccoli la carne e la si mette a soffriggere con la sugna, il peperoncino e gli odori a fuoco vivace fino a che la carne sia ben rosolata.
Aggiungere la conserva dei peperoni e un po’ d’acqua per terminare la cottura del soffritto . Aggiustare di sale e pepe se necessario
.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.