ArteITINERARI NELL’ARTE IN CAMPANIA. Il calendario delle Mostre d’Arte in corso in Campania nel mese di Luglio 2022

Ventiperventi

Mostra “VENTIPERVENTI. Quel sottile filo rosso che sorresse il mondo”.

Si e’ inaugurata lunedì 20 giugno alle ore 18 presso Lineadarte Officina Creativa di Napoli la Mostra internazionale del piccolo formato VENTIPERVENTI quel sottile filo rosso che sorresse il mondo. La manifestazione giunta alla sua XIV edizione ideata e curata da Gennaro Ippolito e

Giovanna Donnarumma segna anche il traguardo dei quindici anni di attività di Lineadarte Officina Creativa.

Dal 20 giugno al 9 Luglio 2022.


Michael A. Robinson. The shape of this is the shape of that

Shazar Gallery presenta la mostra The shape of this is the shape of that di Michael A. Robinson. L’artista ha prodotto per la galleria di via P.Scura un intervento site-specific. Mercoledì 8 giugno presso la Shazar Gallery e’ stata inaugurata la Mostra The shape of this is the shape of that, di Michael A. Robinson. L’artista ha prodotto per la galleria di via P.Scura un intervento site-specific che testimonia un momento di ridefinizione del lavoro del canadese verso nuove e più intime strategie. Le opere in mostra sono frutto delle esperienze fatte durante e dopo il momento pandemico che hanno portato l’artista a focalizzarsi sulle infinite possibilità date dalla condizione di stasi, per cui l’indagine esterna, impossibilitata dalla situazione, diviene scelta volontaria e si trasforma in studio interiore. Lo specchio diventa il mezzo potente per amplificare i risultati di tale studio e così l’installazione in mostra, composta da materiali riflettenti, restituisce il cambiamento della percezione della forma per una realtà cangiante, deviante o distorta. Dall’8 Giugno al 29 Luglio 2022.


Viaggio nell’Impressionismo. Da Monet a Gauguin

Dal 1 giugno al 4 settembre 2022 nelle sale di Villa Fiorentino a Sorrento, la mostra “Viaggio nell’Impressionismo, da Monet a Gauguin“, dedicata al movimento artistico nato in Francia a fine 800.

In esposizione 130 opere tra acquerelli, acqueforti, oli su tela, inchiostri su carta, fotoacquatinte, xilografie, litografie, libri alcuni inediti e provenienti da collezioni private.

E’ possibile ammirare artisti come Monet, Manet, Sisley, Degas, Renoir, Van Gogh, Courbet, Bonnard, Corot, Toulouse-Lautrec, Cézanne, Pissarro, Gèricault, Delacroix, Gauguin e tanti altri.

La mostra, organizzata dalla Fondazione Sorrento, è curata da Vincenzo Sanfo, Gabriele Accornero della Bridge Consulting. Dal 1 Giugno al 4 Settembre 2022.


Andy is back

Il genio artistico di Andy Warhol rivive a Napoli. Al PAN di Napoli, 16 aprile – 31 luglio, Andy Warhol protagonista con 130 opere, provenienti da collezioni private. Al Palazzo delle Arti di Napoli, dal 16 aprile al 31 luglio, la mostra Andy is back, prodotta da Navigare srl e curata da Edoardo Falcioni per Art Motors con il patrocinio del Comune di Napoli, che propone un’esposizione ricca di oltre 130 tra disegni, oggetti autografati, serigrafie, fotografie, provenienti da collezioni private, oltre alla ricostruzione della celebre Silver Factory newyorkese. Dal 16 Aprile al 31 Luglio 2022.

Restituzioni – La Fragilità e la Forza

Intesa Sanpaolo: alle Gallerie d’Italia di Napoli la mostra conclusiva di Restituzioni “La Fragilità e la Forza”. È Restituzioni. La Fragilità e la Forza la mostra inaugurale delle Gallerie d’Italia di Napoli, nuovo museo di Intesa Sanpaolo aperto lo scorso 21 maggio in via Toledo. L’esposizione raccoglie circa 200 opere restaurate tra il 2019 e il 2021 nell’ambito del programma biennale di salvaguardia e valorizzazione del patrimonio artistico nazionale che la Banca conduce da oltre trent’anni in collaborazione con il Ministero della Cultura. La XIX edizione di Restituzioni copre un arco cronologico di 26 secoli, spaziando dall’antichità al contemporaneo e fornisce così un ampio panorama del patrimonio artistico italiano. Dal 21 maggio al 25 Settembre 2022.


Marcello Silvestre. Cemento

La catarsi della materia è la personale di Marcello Silvestre che interroga la memoria dell’uomo attraverso il proprio vissuto e la traduce in scultura, secondo una relazione con la forma e con lo spazio immaginifica e sorprendente. Genesi e sviluppo, nascondimento e rivelazione sono alcuni elementi chiave per entrare in contatto con la poetica di Silvestre e per comprendere le dinamiche di quel processo catartico che l’artista affida ad una materia come il cemento e alla forza geometrizzante della tridimensionalità. Dal 20 Maggio al 30 Settembre 2022.


Lawrence Carroll

La mostra, a cura di Gianfranco Maraniello, è la prima antologica dell’artista dopo la sua scomparsa nel 2019. Lawrence Carroll (Melbourne 1954 – Colonia 2019) è stato un protagonista della scena artistica americana e, al tempo stesso, un interprete cosmopolita di prospettive poetiche non riducibili alla storia delle avanguardie e delle neoavanguardie. Dal 25 Marzo al 5 Settembre 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.