“Itinerario nell’Arte” è la nuova rubrica mensile su Mostre ed Eventi in Campania. Le grandi Mostre in corso nel mese di Giugno 2022 in Campania.

Matta Sabino. Ritratti di storia

Complesso Monumentale Ex Carcere Borbonico di Avellino.

03/06/2022 18/06/2022

Sabino Matta, pittore e scultore irpino, ha inaugurato la sua prima mostra personale dal titolo “Ritratti di Storia”. Il progetto prevede una prima tappa nella città irpina per poi approdare in altre località e musei nazionali per promuovere una riflessione sull’arte e sulla percezione della storia moderna. Prendono così vita oltre cinquanta ritratti di personaggi celebri che hanno avuto un ruolo determinante nella società contemporanea, riaffiorando dall’“Archivio della memoria”, e con loro riemerge un passato prossimo che non può cadere nell’oblio perché parte costituente del nostro futuro.

Miltos Manetas. Floating Studio/Collegamenti

Si intitola Miltos Manetas – Floating Studio/Collegamenti, la mostra allestita presso la Andrea Nuovo Home Gallery dal 25 Marzo al 24 Giugno 2022, in via Monte di Dio 61, a Napoli.

25/03/2022 24/06/2022

A cura di Massimo Sgroi, il progetto espositivo dell’artista Miltos Manetas (Atene, 1964) è una ricerca introspettiva del tempo perduto, in cui il pittore e artista multimediale rivisita gli accadimenti e i lavori del suo passato realizzati a partire dal 1992.

Van Gogh Multimedia e la Stanza segreta

19/03/2022 26/06/2022

Novecento dipinti in dieci anni. Tanta fu la febbrile produzione di Vincent van Gogh, che la grande mostra Van Gogh Multimedia e la Stanza segreta, ideata e prodotta da Navigare Srl e patrocinata dal Comune di Napoli, raccoglie nella sua interezza al Palazzo Fondi di Napoli dal 19 marzo al 26 giugno 2022. L’esposizione in formato digitale presenta anche 1 opera originale di van Gogh insieme ad altre 11, anche esse originali e provenienti da collezioni private, di altri celebri artisti attivi nei decenni tra il periodo impressionista e la Belle Époque: Bernard, Cézanne, Cormon, Gauguin, Mauve, Monticelli, Toulouse-Lautrec, esposte nella sezione Stanza segreta, a cura di Vincenzo Sanfo per Diffusione Italia International Group.


Michael A. Robinson. The shape of this is the shape of that.

08/06/2022 29/07/2022

Da Mercoledì 8 giugno dalle ore 17.00 la Shazar Gallery presenta The shape of this is the shape of that, di Michael A. Robinson. L’artista ha prodotto per la galleria di via P.Scura un intervento site-specific che testimonia un momento di ridefinizione del lavoro del canadese verso nuove e più intime strategie. Le opere in mostra sono frutto delle esperienze fatte durante e dopo il momento pandemico che hanno portato l’artista a focalizzarsi sulle infinite possibilità date dalla condizione di stasi, per cui l’indagine esterna, impossibilitata dalla situazione, diviene scelta volontaria e si trasforma in studio interiore. Lo specchio diventa il mezzo potente per amplificare i risultati di tale studio e così l’installazione in mostra, composta da materiali riflettenti, restituisce il cambiamento della percezione della forma per una realtà cangiante, deviante o distorta.

Andy is back

16/04/2022 31/07/2022

Al Palazzo delle Arti di Napoli, dal 16 aprile al 31 luglio, la mostra Andy is back, prodotta da Navigare srl e curata da Edoardo Falcioni per Art Motors con il patrocinio del Comune di Napoli, che propone un’esposizione ricca di oltre 130 tra disegni, oggetti autografati, serigrafie, fotografie, provenienti da collezioni private, oltre alla ricostruzione della celebre Silver Factory newyorkese.

Viaggio nell’Impressionismo. Da Monet a Gauguin

01/06/2022 04/09/2022

Dal 1 giugno al 4 settembre 2022 nelle sale di Villa Fiorentino a Sorrento, la mostra “Viaggio nell’Impressionismo, da Monet a Gauguin“, dedicata al movimento artistico nato in Francia a fine 800.

In esposizione 130 opere tra acquerelli, acqueforti, oli su tela, inchiostri su carta, fotoacquatinte, xilografie, litografie, libri alcuni inediti e provenienti da collezioni private.

E’ possibile ammirare artisti come MonetManet, Sisley, DegasRenoirVan Gogh, Courbet, Bonnard, Corot, Toulouse-LautrecCézanne, Pissarro, Gèricault, DelacroixGauguin e tanti altri.

Lawrence Carroll

25/03/2022 05/09/2022

La mostra, a cura di Gianfranco Maraniello, è la prima antologica dell’artista dopo la sua scomparsa nel 2019. Lawrence Carroll (Melbourne 1954 – Colonia 2019) è stato un protagonista della scena artistica americana e, al tempo stesso, un interprete cosmopolita di prospettive poetiche non riducibili alla storia delle avanguardie e delle neoavanguardie; il suo lavoro, infatti, non si inquadra in una specifica tendenza artistica, ma indaga la possibilità stessa di fare pittura dopo e al di là del primato delle scuole e delle teorie che hanno dominato il secondo dopoguerra.

Marcello Silvestre. Cemento

20/05/2022 30/09/2022

CEMENTO. La catarsi della materia è la personale di Marcello Silvestre che interroga la memoria dell’uomo attraverso il proprio vissuto e la traduce in scultura, secondo una relazione con la forma e con lo spazio immaginifica e sorprendente. Genesi e sviluppo, nascondimento e rivelazione sono alcuni elementi chiave per entrare in contatto con la poetica di Silvestre e per comprendere le dinamiche di quel processo catartico che l’artista affida ad una materia come il cemento e alla forza geometrizzante della tridimensionalità.

“Itinerario nell’Arte” è la nuova rubrica mensile su Mostre ed Eventi in Campania.

Le grandi Mostre in corso nel mese di Giugno 2022 in Campania.

Matta Sabino. Ritratti di storia

Complesso Monumentale Ex Carcere Borbonico di Avellino.

03/06/2022 18/06/2022

Sabino Matta, pittore e scultore irpino, ha inaugurato la sua prima mostra personale dal titolo “Ritratti di Storia”. Il progetto prevede una prima tappa nella città irpina per poi approdare in altre località e musei nazionali per promuovere una riflessione sull’arte e sulla percezione della storia moderna. Prendono così vita oltre cinquanta ritratti di personaggi celebri che hanno avuto un ruolo determinante nella società contemporanea, riaffiorando dall’“Archivio della memoria”, e con loro riemerge un passato prossimo che non può cadere nell’oblio perché parte costituente del nostro futuro.

Miltos Manetas. Floating Studio/Collegamenti

Si intitola Miltos Manetas – Floating Studio/Collegamenti, la mostra allestita presso la Andrea Nuovo Home Gallery dal 25 Marzo al 24 Giugno 2022, in via Monte di Dio 61, a Napoli.

25/03/2022 24/06/2022

A cura di Massimo Sgroi, il progetto espositivo dell’artista Miltos Manetas (Atene, 1964) è una ricerca introspettiva del tempo perduto, in cui il pittore e artista multimediale rivisita gli accadimenti e i lavori del suo passato realizzati a partire dal 1992.

Van Gogh Multimedia e la Stanza segreta

19/03/2022 26/06/2022

Novecento dipinti in dieci anni. Tanta fu la febbrile produzione di Vincent van Gogh, che la grande mostra Van Gogh Multimedia e la Stanza segreta, ideata e prodotta da Navigare Srl e patrocinata dal Comune di Napoli, raccoglie nella sua interezza al Palazzo Fondi di Napoli dal 19 marzo al 26 giugno 2022. L’esposizione in formato digitale presenta anche 1 opera originale di van Gogh insieme ad altre 11, anche esse originali e provenienti da collezioni private, di altri celebri artisti attivi nei decenni tra il periodo impressionista e la Belle Époque: Bernard, Cézanne, Cormon, Gauguin, Mauve, Monticelli, Toulouse-Lautrec, esposte nella sezione Stanza segreta, a cura di Vincenzo Sanfo per Diffusione Italia International Group.


Michael A. Robinson. The shape of this is the shape of that.

08/06/2022 29/07/2022

Da Mercoledì 8 giugno dalle ore 17.00 la Shazar Gallery presenta The shape of this is the shape of that, di Michael A. Robinson. L’artista ha prodotto per la galleria di via P.Scura un intervento site-specific che testimonia un momento di ridefinizione del lavoro del canadese verso nuove e più intime strategie. Le opere in mostra sono frutto delle esperienze fatte durante e dopo il momento pandemico che hanno portato l’artista a focalizzarsi sulle infinite possibilità date dalla condizione di stasi, per cui l’indagine esterna, impossibilitata dalla situazione, diviene scelta volontaria e si trasforma in studio interiore. Lo specchio diventa il mezzo potente per amplificare i risultati di tale studio e così l’installazione in mostra, composta da materiali riflettenti, restituisce il cambiamento della percezione della forma per una realtà cangiante, deviante o distorta.

Andy is back

16/04/2022 31/07/2022

Al Palazzo delle Arti di Napoli, dal 16 aprile al 31 luglio, la mostra Andy is back, prodotta da Navigare srl e curata da Edoardo Falcioni per Art Motors con il patrocinio del Comune di Napoli, che propone un’esposizione ricca di oltre 130 tra disegni, oggetti autografati, serigrafie, fotografie, provenienti da collezioni private, oltre alla ricostruzione della celebre Silver Factory newyorkese.

Viaggio nell’Impressionismo. Da Monet a Gauguin

01/06/2022 04/09/2022

Dal 1 giugno al 4 settembre 2022 nelle sale di Villa Fiorentino a Sorrento, la mostra “Viaggio nell’Impressionismo, da Monet a Gauguin“, dedicata al movimento artistico nato in Francia a fine 800.

In esposizione 130 opere tra acquerelli, acqueforti, oli su tela, inchiostri su carta, fotoacquatinte, xilografie, litografie, libri alcuni inediti e provenienti da collezioni private.

E’ possibile ammirare artisti come MonetManet, Sisley, DegasRenoirVan Gogh, Courbet, Bonnard, Corot, Toulouse-LautrecCézanne, Pissarro, Gèricault, DelacroixGauguin e tanti altri.

Lawrence Carroll

25/03/2022 05/09/2022

La mostra, a cura di Gianfranco Maraniello, è la prima antologica dell’artista dopo la sua scomparsa nel 2019. Lawrence Carroll (Melbourne 1954 – Colonia 2019) è stato un protagonista della scena artistica americana e, al tempo stesso, un interprete cosmopolita di prospettive poetiche non riducibili alla storia delle avanguardie e delle neoavanguardie; il suo lavoro, infatti, non si inquadra in una specifica tendenza artistica, ma indaga la possibilità stessa di fare pittura dopo e al di là del primato delle scuole e delle teorie che hanno dominato il secondo dopoguerra.

Marcello Silvestre. Cemento

20/05/2022 30/09/2022

“Itinerario nell’Arte” è la nuova rubrica mensile su Mostre ed Eventi in Campania.

Le grandi Mostre in corso nel mese di Giugno 2022 in Campania.

Matta Sabino. Ritratti di storia

Complesso Monumentale Ex Carcere Borbonico di Avellino.

03/06/2022 18/06/2022

Sabino Matta, pittore e scultore irpino, ha inaugurato la sua prima mostra personale dal titolo “Ritratti di Storia”. Il progetto prevede una prima tappa nella città irpina per poi approdare in altre località e musei nazionali per promuovere una riflessione sull’arte e sulla percezione della storia moderna. Prendono così vita oltre cinquanta ritratti di personaggi celebri che hanno avuto un ruolo determinante nella società contemporanea, riaffiorando dall’“Archivio della memoria”, e con loro riemerge un passato prossimo che non può cadere nell’oblio perché parte costituente del nostro futuro.

Miltos Manetas. Floating Studio/Collegamenti

Si intitola Miltos Manetas – Floating Studio/Collegamenti, la mostra allestita presso la Andrea Nuovo Home Gallery dal 25 Marzo al 24 Giugno 2022, in via Monte di Dio 61, a Napoli.

25/03/2022 24/06/2022

A cura di Massimo Sgroi, il progetto espositivo dell’artista Miltos Manetas (Atene, 1964) è una ricerca introspettiva del tempo perduto, in cui il pittore e artista multimediale rivisita gli accadimenti e i lavori del suo passato realizzati a partire dal 1992.

Van Gogh Multimedia e la Stanza segreta

19/03/2022 26/06/2022

Novecento dipinti in dieci anni. Tanta fu la febbrile produzione di Vincent van Gogh, che la grande mostra Van Gogh Multimedia e la Stanza segreta, ideata e prodotta da Navigare Srl e patrocinata dal Comune di Napoli, raccoglie nella sua interezza al Palazzo Fondi di Napoli dal 19 marzo al 26 giugno 2022. L’esposizione in formato digitale presenta anche 1 opera originale di van Gogh insieme ad altre 11, anche esse originali e provenienti da collezioni private, di altri celebri artisti attivi nei decenni tra il periodo impressionista e la Belle Époque: Bernard, Cézanne, Cormon, Gauguin, Mauve, Monticelli, Toulouse-Lautrec, esposte nella sezione Stanza segreta, a cura di Vincenzo Sanfo per Diffusione Italia International Group.


Michael A. Robinson. The shape of this is the shape of that.

08/06/2022 29/07/2022

Da Mercoledì 8 giugno dalle ore 17.00 la Shazar Gallery presenta The shape of this is the shape of that, di Michael A. Robinson. L’artista ha prodotto per la galleria di via P.Scura un intervento site-specific che testimonia un momento di ridefinizione del lavoro del canadese verso nuove e più intime strategie. Le opere in mostra sono frutto delle esperienze fatte durante e dopo il momento pandemico che hanno portato l’artista a focalizzarsi sulle infinite possibilità date dalla condizione di stasi, per cui l’indagine esterna, impossibilitata dalla situazione, diviene scelta volontaria e si trasforma in studio interiore. Lo specchio diventa il mezzo potente per amplificare i risultati di tale studio e così l’installazione in mostra, composta da materiali riflettenti, restituisce il cambiamento della percezione della forma per una realtà cangiante, deviante o distorta.

Andy is back

16/04/2022 31/07/2022

Al Palazzo delle Arti di Napoli, dal 16 aprile al 31 luglio, la mostra Andy is back, prodotta da Navigare srl e curata da Edoardo Falcioni per Art Motors con il patrocinio del Comune di Napoli, che propone un’esposizione ricca di oltre 130 tra disegni, oggetti autografati, serigrafie, fotografie, provenienti da collezioni private, oltre alla ricostruzione della celebre Silver Factory newyorkese.

Viaggio nell’Impressionismo. Da Monet a Gauguin

01/06/2022 04/09/2022

Dal 1 giugno al 4 settembre 2022 nelle sale di Villa Fiorentino a Sorrento, la mostra “Viaggio nell’Impressionismo, da Monet a Gauguin“, dedicata al movimento artistico nato in Francia a fine 800.

In esposizione 130 opere tra acquerelli, acqueforti, oli su tela, inchiostri su carta, fotoacquatinte, xilografie, litografie, libri alcuni inediti e provenienti da collezioni private.

E’ possibile ammirare artisti come MonetManet, Sisley, DegasRenoirVan Gogh, Courbet, Bonnard, Corot, Toulouse-LautrecCézanne, Pissarro, Gèricault, DelacroixGauguin e tanti altri.

Lawrence Carroll

25/03/2022 05/09/2022

La mostra, a cura di Gianfranco Maraniello, è la prima antologica dell’artista dopo la sua scomparsa nel 2019. Lawrence Carroll (Melbourne 1954 – Colonia 2019) è stato un protagonista della scena artistica americana e, al tempo stesso, un interprete cosmopolita di prospettive poetiche non riducibili alla storia delle avanguardie e delle neoavanguardie; il suo lavoro, infatti, non si inquadra in una specifica tendenza artistica, ma indaga la possibilità stessa di fare pittura dopo e al di là del primato delle scuole e delle teorie che hanno dominato il secondo dopoguerra.

Marcello Silvestre. Cemento

20/05/2022 30/09/2022

“Itinerario nell’Arte” è la nuova rubrica mensile su Mostre ed Eventi in Campania.

Le grandi Mostre in corso nel mese di Giugno 2022 in Campania.

Matta Sabino. Ritratti di storia

Complesso Monumentale Ex Carcere Borbonico di Avellino.

03/06/2022 18/06/2022

Sabino Matta, pittore e scultore irpino, ha inaugurato la sua prima mostra personale dal titolo “Ritratti di Storia”. Il progetto prevede una prima tappa nella città irpina per poi approdare in altre località e musei nazionali per promuovere una riflessione sull’arte e sulla percezione della storia moderna. Prendono così vita oltre cinquanta ritratti di personaggi celebri che hanno avuto un ruolo determinante nella società contemporanea, riaffiorando dall’“Archivio della memoria”, e con loro riemerge un passato prossimo che non può cadere nell’oblio perché parte costituente del nostro futuro.

Miltos Manetas. Floating Studio/Collegamenti

Si intitola Miltos Manetas – Floating Studio/Collegamenti, la mostra allestita presso la Andrea Nuovo Home Gallery dal 25 Marzo al 24 Giugno 2022, in via Monte di Dio 61, a Napoli.

25/03/2022 24/06/2022

A cura di Massimo Sgroi, il progetto espositivo dell’artista Miltos Manetas (Atene, 1964) è una ricerca introspettiva del tempo perduto, in cui il pittore e artista multimediale rivisita gli accadimenti e i lavori del suo passato realizzati a partire dal 1992.

Van Gogh Multimedia e la Stanza segreta

19/03/2022 26/06/2022

Novecento dipinti in dieci anni. Tanta fu la febbrile produzione di Vincent van Gogh, che la grande mostra Van Gogh Multimedia e la Stanza segreta, ideata e prodotta da Navigare Srl e patrocinata dal Comune di Napoli, raccoglie nella sua interezza al Palazzo Fondi di Napoli dal 19 marzo al 26 giugno 2022. L’esposizione in formato digitale presenta anche 1 opera originale di van Gogh insieme ad altre 11, anche esse originali e provenienti da collezioni private, di altri celebri artisti attivi nei decenni tra il periodo impressionista e la Belle Époque: Bernard, Cézanne, Cormon, Gauguin, Mauve, Monticelli, Toulouse-Lautrec, esposte nella sezione Stanza segreta, a cura di Vincenzo Sanfo per Diffusione Italia International Group.


Michael A. Robinson. The shape of this is the shape of that.

08/06/2022 29/07/2022

Da Mercoledì 8 giugno dalle ore 17.00 la Shazar Gallery presenta The shape of this is the shape of that, di Michael A. Robinson. L’artista ha prodotto per la galleria di via P.Scura un intervento site-specific che testimonia un momento di ridefinizione del lavoro del canadese verso nuove e più intime strategie. Le opere in mostra sono frutto delle esperienze fatte durante e dopo il momento pandemico che hanno portato l’artista a focalizzarsi sulle infinite possibilità date dalla condizione di stasi, per cui l’indagine esterna, impossibilitata dalla situazione, diviene scelta volontaria e si trasforma in studio interiore. Lo specchio diventa il mezzo potente per amplificare i risultati di tale studio e così l’installazione in mostra, composta da materiali riflettenti, restituisce il cambiamento della percezione della forma per una realtà cangiante, deviante o distorta.

Andy is back

16/04/2022 31/07/2022

Al Palazzo delle Arti di Napoli, dal 16 aprile al 31 luglio, la mostra Andy is back, prodotta da Navigare srl e curata da Edoardo Falcioni per Art Motors con il patrocinio del Comune di Napoli, che propone un’esposizione ricca di oltre 130 tra disegni, oggetti autografati, serigrafie, fotografie, provenienti da collezioni private, oltre alla ricostruzione della celebre Silver Factory newyorkese.

Viaggio nell’Impressionismo. Da Monet a Gauguin

01/06/2022 04/09/2022

Dal 1 giugno al 4 settembre 2022 nelle sale di Villa Fiorentino a Sorrento, la mostra “Viaggio nell’Impressionismo, da Monet a Gauguin“, dedicata al movimento artistico nato in Francia a fine 800.

In esposizione 130 opere tra acquerelli, acqueforti, oli su tela, inchiostri su carta, fotoacquatinte, xilografie, litografie, libri alcuni inediti e provenienti da collezioni private.

E’ possibile ammirare artisti come MonetManet, Sisley, DegasRenoirVan Gogh, Courbet, Bonnard, Corot, Toulouse-LautrecCézanne, Pissarro, Gèricault, DelacroixGauguin e tanti altri.

Lawrence Carroll

25/03/2022 05/09/2022

La mostra, a cura di Gianfranco Maraniello, è la prima antologica dell’artista dopo la sua scomparsa nel 2019. Lawrence Carroll (Melbourne 1954 – Colonia 2019) è stato un protagonista della scena artistica americana e, al tempo stesso, un interprete cosmopolita di prospettive poetiche non riducibili alla storia delle avanguardie e delle neoavanguardie; il suo lavoro, infatti, non si inquadra in una specifica tendenza artistica, ma indaga la possibilità stessa di fare pittura dopo e al di là del primato delle scuole e delle teorie che hanno dominato il secondo dopoguerra.

Marcello Silvestre. Cemento

20/05/2022 30/09/2022

CEMENTO. La catarsi della materia è la personale di Marcello Silvestre che interroga la memoria dell’uomo attraverso il proprio vissuto e la traduce in scultura, secondo una relazione con la forma e con lo spazio immaginifica e sorprendente. Genesi e sviluppo, nascondimento e rivelazione sono alcuni elementi chiave per entrare in contatto con la poetica di Silvestre e per comprendere le dinamiche di quel processo catartico che l’artista affida ad una materia come il cemento e alla forza geometrizzante della tridimensionalità.

CEMENTO. La catarsi della materia è la personale di Marcello Silvestre che interroga la memoria dell’uomo attraverso il proprio vissuto e la traduce in scultura, secondo una relazione con la forma e con lo spazio immaginifica e sorprendente. Genesi e sviluppo, nascondimento e rivelazione sono alcuni elementi chiave per entrare in contatto con la poetica di Silvestre e per comprendere le dinamiche di quel processo catartico che l’artista affida ad una materia come il cemento e alla forza geometrizzante della tridimensionalità.

CEMENTO. La catarsi della materia è la personale di Marcello Silvestre che interroga la memoria dell’uomo attraverso il proprio vissuto e la traduce in scultura, secondo una relazione con la forma e con lo spazio immaginifica e sorprendente. Genesi e sviluppo, nascondimento e rivelazione sono alcuni elementi chiave per entrare in contatto con la poetica di Silvestre e per comprendere le dinamiche di quel processo catartico che l’artista affida ad una materia come il cemento e alla forza geometrizzante della tridimensionalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.