La politica su Tik Tok: sempre più esponenti della politica italiani fanno ricorso alle piattaforme social e Tik Tok diventa virale

Politica e dintorni – I politici da sempre fanno ricorso alle piazze per poter esercitare il proprio potere persuasorio e tirare l’acqua al proprio mulino.

In principio questo scopo era svolto dalle piazze che si riempivano di persone per ascoltare, applaudire o contestare il politico in questione. In seguito vi fu l’avvento dei mezzi di comunicazione di massa quali la radio e poi la televisione che permisero di moltiplicare il numero di utenti e possibili elettori.

Negli ultimi anni hanno fatto la loro comparsa i social network, piattaforme che grazie alla rivoluzione di internet riescono ad ampliare la portata dei messaggi rivolti alla comunità.

Comizi, interventi parlamentari, dirette e quant’altro, anche a causa della pandemia sono entrati a far parte mai come prima nella quotidianità degli italiani sfruttando le caratteristiche proprie della rete e degli smartphone, ormai utilizzati per qualsiasi necessità.

Proprio le piattaforme social come Facebook, Instagram ed in particolare il neonato Tik Tok sfruttano l’arma della diretta, in cui i vari esponenti del mondo politica si rivolgono in tempo reale agli utenti della rete dando la possibilità di interagire con gli interessati attraverso tablet, smartphone ed ogni altro mezzo tecnologico idoneo ad inviare messaggi e rispondervi immediatamente, indifferentemente che siano essi elogi o critiche.

Agli anziani sono lasciati in compagnia dei mezzi di comunicazione più tradizionali ed a cui sono più abituati, ovvero televisione o quotidiani che a differenza dei social non possiedono le caratteristiche dell’immediatezza e della interattività.

Invece i social sono destinati alla fetta di popolazione che va dai neomaggiorenni a quella della mezza età, cioè quella che maggiormente è iscritta sulle varie piattaforme e maggiormente appetibile dai leader e dei loro responsabili alla comunicazione, i guru che guidano e consigliano cosa dire, quando e come dirlo per cercare di essere credibili agli occhi dei potenziali elettori, i quali affascinati dalla ricerca di visibilità sempre più imperante altro non aspettano per ascoltare (spesso senza riflettere), commentare e postare i vari contenuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.