La Trippa indiavolata: Un piatto piccante per affrontare le ultime sferzate dell’inverno!


Ricette – Ma non era arrivata la primavera? Abbiamo goduto di qualche bella giornata, neanche il tempo di abituarci e sognare picnic all’aperto ed ecco di nuovo pioggia e freddo, che peccato !
 E così mentre sfogliavo  la mia raccolta di ricette ,ho trovato una ricetta con la trippa e la nduja, il tipico salume calabrese molto piccante, che  avevo conservato per proporla nei mesi freddi
Beh! il freddo c’è, il camino l’ho riacceso e quindi ho cucinato la trippa con la nduja  e vi dico che è buonissima!!
Ha apprezzato anche il maritino che passava schizzinoso davanti ai fornelli, poi ho scoperto che ha assaggiato e gli è piaciuta!

Ingredienti:
500gr di trippa
100gr di olio d’oliva
200gr di misto per soffritto: carota sedano e cipolla
200gr di nduja
200gr di passata di pomodoro.


Procedimento per la Trippa indiavolata

Soffriggere il misto di verdure con la quantità di olio indicata, aggiungere la passata di pomodoro , lasciare insaporire qualche minuto e aggiungere un po’ d’acqua, aggiustare di sale e pepe secondo il proprio gusto.
A questo punto aggiungere la nduja a pezzetti e farla un po’ sciogliere nel sugo della trippa.
Potete servirla con del pane tostato e un bicchiere di vino robusto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.