“Non volevo piangere, ma è praticamente impossibile, sono a letto, sono tutta bruciata ma l’affetto è la medicina più potente del mondo”

News – Con queste parole Anna, in collegamento telefonico, ha salutato dal suo letto di dolore i tanti presenti in Piazza Libertà per il “Fash Mob” organizzato in suo nome.

Tra i presenti il sindaco di Avellino Gianluca Festa e il sindaco di Monteforte Irpino, Costantino Giordano che dalla postazione allestita dagli organizzatori non hanno potuto fare a meno di spendere parole di affetto e stima per la piccola grande guerriera augurandole una rapida guarigione.

Tra i partecipanti tanta gente comune nonché rappresentanti della curva sud di Avellino che per l’occasione hanno confezionato degli striscioni con messaggi di incoraggiamento e più volte hanno intonato il coro: “Non Mollare mai!”.

Sui social sono state seguitissime le dirette Facebook, segno che una città intera ha voluto simbolicamente abbracciare Anna e i suoi familiari.

Dalle pagine della nostra redazione ci uniamo al coro unanime e ripetiamo ancora una volta: “Anna non mollare mai“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.