Le frittelle di carnevale le ho rivisitate per creare delle buonissime castagnole con yogurt greco nell’impasto che le rende morbidissime.

Ricette – Il periodo di Carnevale è un tripudio di dolci assolutamente fritti.
L’origine dei dolci di carnevale è molto antica sembra che già in epoca romana venivano preparati dei dolci a base di uova e farina chiamati “frictilia” che venivano fritti nel grasso di maiale e preparati dalle donne romane per festeggiare i Saturnali, festività che corrisponde al nostro carnevale.
Poiché erano semplici ed economici da preparare, ne facevano una  grande quantità e lo servivano per la strada.
La tradizione di questi dolci è arrivata fino a noi portando solo delle piccole modifiche  a seconda delle varie tradizioni regionali.

Diversi sono anche i nomi che hanno questi dolci nelle varie regioni italiane:
Chiacchiere in Campania, Bugie in Piemonte e Liguria, Cenci in Toscana, Rosoni o Sfrappole in Emilia Romagna.
Quest’anno mi  sono divertita a preparare delle castagnole buonissime e con yogurt greco nell’impasto che le rende morbidissime.

La ricetta delle castagnole l’ho presa dal programma” E’ sempre mezzogiorno di Antonella Clerici”,
Le ho farcite con creme di pistacchio o crema spalmabile alla nocciola.
Ecco a voi la ricetta:

160 gr di farina
250 gr di yogurt greco
1 uovo
2 cucchiai di liquore all’arancia,
2 cucchiai di lievito per dolci
60 gr di zucchero
150 gr di zucchero da spolverare sulle castagnole  appena fritte

Le frittelle di carnevale


In una ciotola mettiamo lo yogurt greco , un uovo intero ,2 cucchiai di liquore all’arancia, la scorza grattugiata dell’arancia ,lo zucchero e mescoliamo.
Incorporiamo la farina e il lievito , scaldiamo una padella con olio profondo e con due cucchiaini, tuffiamo delle noci di impasto.
L’olio non deve essere troppo caldo altrimenti rischiano di rimanere crude all’interno.

Lasciamo friggere fino a doratura, scolare su carta assorbente e ancora calde passiamole nello zucchero semolato.
Farciamo a piacere con la crema al pistacchio e alla nocciola.
Provatele ! Sono fantastiche!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.