Mindfulness è una parola inglese che vuol dire consapevolezza ma in un senso particolare. Non è facile descriverlo a parole perché si riferisce prima di tutto a un’esperienza diretta. Tra le possibili descrizioni è diventata “classica” quella di Jon Kabat-Zinn, uno dei pionieri di questo approccio. “Mindfulness” significa prestare attenzione, ma in un modo particolare:a) con intenzione, b) al momento presente, c) in modo non giudicante. Si può descriverla anche come di un modo per coltivare una più piena presenza all’esperienza del momento, al qui e ora. Tutto ciò è anche di più è avvenuto oggi presso la Villa comunale di Avellino, grazie all’associazione Lupus in Fabula, con l’intervento di Roberta, Annachiara e Consiglia. Un altra magnifica giornata grazie alla passione e all’amore di professioniste che si dedicano ai bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.