Ad Arese, nella sede che ha visto gli anni migliori del marchio Alfa Romeo, il Museo Storico per celebrare i 110 anni del marchio del Biscione.

E’ evidente che non tutti gli anniversari sono uguali e soprattutto non è solo la ricorrenza a rendere importante la cosa. I 110 anni di Alfa Romeo sono tutt’altro che un omaggio dovuto.

E’ un pezzo di storia e un altro capitolo da raccontare; niente di meglio quindi di una ricorrenza da celebrare ad Arese, nella sede che ha visto gli anni migliori del marchio e che oggi ospita il Museo Storico nel quale è stata presentata al pubblico l’ultima creazione di Alfa Romeo, la nuova Giulia GTA.
Le celebrazioni per i 110 anni del Biscione sono “un regalo speciale”, in particolar modo per gli affezionati del marchio, ampliato da una serie di momenti multimediali che, attraverso il web e le altre manifestazioni in rete, coinvolgono in diretta tutti gli appassionati.
Il Museo di Arese consente l’accesso ai “siti” dove sono custoditi tutti i preziosi “reperti” che non hanno potuto essere ospitati nella collezione tradizionalmente aperta al pubblico.

Il vantaggio è di poter ammirare oltre a modelli unici e di rara bellezza, anche tutto quello che la casa “Lombarda” ha prodotto durante il corso della sua gloriosa storia, con specifico riferimento ad altri ambienti motoristici quali l’aviazione, la nautica e i veicoli industriali. In un’altra sezione del museo precipuamente attrezzata, saranno esposte le “Alfa Romeo in divisa”; sezione in cui i visitatori potranno
visionare tutte le autovetture del Biscione equipaggiate per l’Arma dei Carabinieri.

Leggi anche l’articolo pubblicato sulla rivista, nella rubrica motori, dedicato al Mercedes-Benz Museum di Stoccarda. Un museo che rappresenta, da sempre, un vero e proprio “luogo di culto” per tutti gli appassionati di automobili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.