News – Nessuno li ferma. Scritte contro i vaccini continuano a sfregiare da una settimana i palazzi di Avellino e la chiesa del Rosario al corso Vittorio Emanuele. La rabbia del parroco. Il sindaco aveva assicurato: “Li prenderemo”. Chiesto l’intervento del prefetto.

È ora che il prefetto e le forze dell’ordine diano man forte a questi atti inneggianti il virus. Ormai quello che sembrava un atto vandalico di ragazzi annoiati, pare che stia prendendo una piega politica e sociale molto più grave. La nostra denuncia affinché si stoppi la frenesia delle genti pro-covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.