Tour virtuali per l’Irpinia Il Palazzo Carafa di Capriglia è il monumento simbolo del paese, risalente al XVI secolo, era il palazzo residenziale della famiglia Carafa.

PALAZZO CARAFA A CAPRIGLIA IRPINA

Il “Palazzo Carafa”, monumento simbolo di Capriglia Irpina, è un palazzo residenziale fatto realizzare, nel corso del XVI secolo, dalla famiglia Carafa sulle rovine di un preesistente castello medievale.
Il prospetto frontale presenta un’imponente facciata sulla quale si aprono sei finestroni ad arco disposti simmetricamente su due piani ed un alto portale d’ingresso ad arco, che si raggiunge attraversando un giardino prospiciente.
Il corpo centrale dell’edificio è delimitato da due torri di costruzione più tarda, con caratteristica merlatura guelfa e con semplici finestre rettangolari.
Il piano superiore, che abbiamo avuto il privilegio e l’onore di fotografare per gentile concessione del proprietario, è decorato da artistici affreschi parietali, la cui sola visione può descriverne la bellezza.
Il palazzo Carafa va, altresì, ricordato perché si ritiene che quest’antica ed assai suggestiva struttura abbia dato i natali a Papa Paolo IV, al secolo Gian Pietro Carafa, che qui sarebbe nato nel 1476.
La sua posizione strategica a guardia e dominio della media valle del Sabato fa, infine, della terrazza del palazzo il luogo ideale dal quale poter ammirare il panorama circostante.

VISITA ANCHE…

Se ti è piaciuta l’esperienza virtuale, visita virtualmente il Museo all’aperto di Grottolella, con le opere dell’artista grottolellese Giovanni Spiniello: “l’albero dell’amore e del vento”, “la porta dell’accoglienza”, “la strada del cielo”, “le inutili guerre”. Sempre a Grottolella, in tour virtuale la visita al “Castello dei duchi Macedonio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.