News – Perizie psichiatriche per gli imputati. Ha preso il via stamattina presso il Tribunale di Avellino il processo nei confronti di Elena Gioia e Giovanni Limata, accusati dell’omicidio del padre della ragazza. I fratelli di Aldo Gioia, rappresentati dall’avvocato Brigida Cesta, si sono costituiti parte civile.L’avvocato di Elena Gioia ha presentato richiesta di una consulenza psichiatrica, avvalendosi di due esperti: nominati come teste anche insegnati e amici della giovane. Per quanto riguarda invece Giovanni Limata i legali hanno chiesto l’ammissione di una perizia psichiatrica già effettuata e presentata, nella quale emerge per il giovane di Cervinara un “disturbo mentale delirante”.La prossima udienza è fissata per il 24 novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.