Arte – Parte la nuova Mostra d’Arte “Rifare l’Orlo” che si inaugura oggi presso il Castello Ducale del borgo di Bisaccia.

Un luogo suggestivo che dal 23 luglio al 20 agosto 2022 ospiterà’ le opere di 5 artisti con importanti esperienze di esposizioni sia personali sia collettive e partecipazioni a concorsi sia nazionali che internazionali, maestri degli attuali linguaggi artistici contemporanei.

La Mostra. Gli Artisti.

A partire da oggi 23 luglio si inaugura la nuova Mostra d’Arte dal titolo “Rifare L’Orlo” aperta al pubblico fino al 20 agosto 2022 e che vede la partecipazione di cinque artisti: Arcangelo, Pietrantonio Arminio, Vincenzo Elefante, Rosaria Iazzetta e Franco Marrocco.

La mostra e’ un invito a “rifare l’orlo” che ogni artista interpreta attraverso la propria esperienza, e con i propri mezzi espressivi: dalle colature cromatiche e dagli ‘aerei fiori’ di Arcangelo, alla superficie consunta e attraverso il soffice nylon di Pietrantonio Arminio, passando dalle energiche esplosioni laviche di Vincenzo Elefante, e ancora dalla dinamica natura antropomorfa di Rosaria Iazzetta fino ai ‘graffi’ e alle tracce plasmatiche di Franco Marrocco.

Dedicata al maestro Pietrantonio Arminio, scultore e docente dell’Accademia di Belle Arti, venuto a mancare nel 2015, la Mostra e’ un percorso attraverso l’opera di artisti-demiurgo, che operano appunto attraverso l’accettazione di un ordine dinamico.

In sartoria di fatto ‘rifare l’orlo’ chiude, delimita, ri-definisce un bordo, e lo rafforza se vogliamo. Nella mostra ‘rifare l’orlo’ non e’ un invito o un richiamo all’ordine, ma al contrario a porsi “sull’orlo del caos” attraverso la matrice della ‘disintegrazione creatrice’.

Dall’esposizione delle opere dei cinque artisti emergono vitalismo ed energia dinamica, interpretazione lucida e allegorica del tempo in cui gli artisti operano.

Il vernissage di questa interessante e prestigiosa collettiva, che mette insieme per la prima volta questi illustri nomi in una location suggestiva si terrà questo pomeriggio alle ore 18.30 e sarà presentato da Donato Salzarulo, critico letterario ed artistico.

Previsto intervento del Poeta Franco Arminio.

La mostra sarà poi visitabile, fino la 20 agosto, tutti i giorni, di mattina dalle ore 11:00 alle 13:00 e di pomeriggio dalle 17:00 alle 19:00 tranne il lunedì, giorno in cui sarà visitabile solo nel pomeriggio dalle 17:00 alle 19:00

La mostra apre un tour che farà tappa in altre città.

Ed e’ significativo che parta proprio da Bisaccia, che per definizione e’ il borgo “sull’orlo dell’Irpinia d’oriente, di un’altura franosa”, sospeso e calato in una dimensione atemporale dove domina il suo imponente e sontuoso Castello Ducale, suggestiva location della mostra.

In inverno la mostra sarà allestita al Real Sito del Belvedere di San Leucio e nella primavera del prossimo anno nella chiesa di San Lorenzo Maggiore, nel cuore antico di Napoli, in via Tribunali. Seguiranno gli appuntamenti a Roma e a Milano, con date e luoghi in via di definizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.