Facebook avviserà gli utenti se si fa uno screenshot alle chat di Messenger

Hi-Tech – Facebook non ha certamente bisogno di presentazioni. È, senza ombra di dubbio, uno dei social più utilizzati al mondo contando milioni di persone iscritte. Inoltre permette a chi utilizza la piattaforma di poter chattare con i propri “amici” in conversazioni private (in maniera separata dall’app) mediante Facebook Messenger.

Su Messenger possono essere inviate anche GIF, file, foto, video, emojis e messaggi vocali; Consente agli utenti di poter pure effettuare chat e videochiamate di gruppo. Insomma, è un’applicazione che è stata creata proprio per permettere a tutti gli utenti che utilizzano il Social Facebook di poter comunicare e chattare tra di loro privatamente. Fino ad ora, però, ha sempre avuto un problema: la possibilità di “screnshottare” le conversazioni in chat. Poter effettuare liberamente degli screen alle chat, infatti, ha il rischio che queste vengano condivise con altre persone senza alcun permesso creando un grande problema di privacy, dato che molto spesso vengono condivisi messaggi dal contenuto sensibile e privato che non si vorrebbero divulgare.

Se però fino a questo momento Messenger non dava la possibilità, come altre app, di evitare gli screenshot “clandestini” e di bloccare chiunque volesse condividere le immagini con il mondo esterno, le cose adesso sembrano invece cambiare.
Ebbene sì, Mark Zuckerberg sembra aver lanciato un vero e proprio avvertimento a tutti gli utenti Facebook che utilizzano Messenger e che effettuano screenshot delle loro chat. Sta arrivando infatti un nuovo aggiornamento di Messenger che non permetterà più di fare uno screenshot alla conversazione alla quale si sta partecipando senza che l’altro utente se ne accorga. Queso al fine di tutelare la privacy di chi utilizza l’app e di ostacolare la divulgazione di messaggi privati senza alcun consenso e senza esserne a conoscenza.

L’annuncio di Zuckerberg attraverso un post

Il fondatore di Facebook e CEO della società madre META ha infatti dichiarato in un post che un nuovo aggiornamento di Messenger avviserà gli utenti, mediante una notifica, se una foto viene scattata alle loro chat crittografate end-to-end.Sarà cioè possibile usufruire di questa nuova funzione tramite la “conversazione segreta” di Messenger, simile ai messaggi crittografati in WhatsApp. La nuova funzionalità richiama quella già adottata da Snapchat in cui vengono inviate notifiche di screenshot quando vengono scattate foto.

La nuova funzionalità – ha aggiunto Zuckerberg- consentirà anche di poter aggiungere nuove GIF, adesivi e reazioni nelle chat crittografie. Per il momento è stata introdotta negli Stati Uniti e dovrebbe essere adottata anche in Europa nelle prossime settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.