Sindrome pre-mestruale: cos’è questa sindrome che colpisce le donne? Tra il 20 e il 40% delle donne in età fertile sono affette da sindrome premestruale. Una fase spiacevole che precede le regole stesse. Ma cos’è esattamente?

Sindrome pre-mestruale

Salute – Stanchezza, gonfiore, mal di testa, mal di schiena, dolore al seno, mal di stomaco, problemi digestivi o dermatologici… i sintomi associati alla sindrome premestruale sono diversi e tutti spiacevoli. La sindrome premestruale inizia giorni o ore prima del ciclo e di solito scompare subito dopo l’arrivo del ciclo.

Pur non essendo grave, sconvolge tuttavia la vita sociale, professionale e familiare di un terzo delle donne interessate e costituisce un vero handicap in circa il 5% dei casi, quando si associa a sintomi simili a quelli della depressione maggiore (si parla del disturbo disforico premestruale).

Che causa?

Gli esperti sono confusi sulle cause di questo disturbo dato il suo legame con il ciclo mestruale, si sospetta ovviamente il coinvolgimento di fattori ormonali.

Probabilmente la diminuzione degli ormoni sessuali nel sangue dopo l’ovulazione gioca un ruolo. Ma si segnala anche una predisposizione genetica, così come possibili carenze di serotonina (molecola coinvolta nella comunicazione tra i neuroni), magnesio e calcio.

Trattamenti?

Senza una causa identificata, ad oggi non esiste un trattamento specifico. Per alleviare i sintomi della sindrome premestruale, ma potrebbe essere utile restare molto vigile sul proprio stile di vita.

In primis prendersi cura del proprio sonno, praticare una regolare attività fisica oltre che attività rilassanti, consumare meno zuccheri e carboidrati e proteine ​​più complessi, evitare caffeina e alcol in grandi quantità. Possono anche essere assunti farmaci per ridurre il dolore (paracetamolo o farmaci antinfiammatori non steroidei), ridurre la ritenzione idrica (diuretici) o alleviare i sintomi emotivi (ansiolitici).

Tra gli articoli della rubrica puoi leggere anche quello sull’allattamento al seno contro le malattie cardiovascolari al seguente link https://www.plus-magazine.it/allattamento-al-seno-contro-le-malattie-cardiovascolari/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.