Hi-Tech – Acquistare un nuovo smartphone con un diverso sistema operativo? Molte volte ci abbiamo rinunciato per via della difficoltà di trasferimento dei dati dall’uno all’altro.
Se Apple aveva bypassato questo ostacolo creando l’App “Passa a iOS” specifica per dispositivi Android, la stessa cosa all’inverso ancora non era stata fatta in maniera ufficiale.
È di pochi giorni fa, infatti, la notizia della nascita dell’App “Passa ad Android” (Switch to Android), che consente di trasferire in maniera veloce e sicura tutti i file (dati, immagini, video, contatti) da un iPhone ad un cellulare Android.
Questo passaggio prima era possibile creando un backup dell’iPhone in Google Drive per poi scaricarlo sul nuovo smartphone. Insomma, si trattava di un’operazione non proprio immediata ed intuitiva.
Esistevano anche App che permettevano di trasferire dati da iOS ad Android, ma con “Passa ad Android” Google ha messo a disposizione degli utenti uno strumento definitivo ed ufficiale.

Come scaricare “Passa ad Android”

L’utilizzo di questa App è molto semplice e immediato; un po’ meno lo è trovarla e scaricarla. Infatti, Apple ha pensato di non includerla nella lista delle applicazioni su Apple Store.
Basti pensare che Apple ha sempre vietato agli sviluppatori App Store di utilizzare la parola “Android” nelle descrizioni delle applicazioni.
Quindi, come ovviare a questo problema? L’unico modo possibile per raggiungerla è ricercarla su Google oppure cliccare direttamente sul link scarica l’App Passa ad Android.
L’App, presente anche in lingua italiana, ha un peso di 40 MB circa e, per girare in maniera corretta, richiede almeno la versione 12.0 di iOS.

Come funziona l’App “Passa ad Android”?

La descrizione dell’App recita così: “ti aiuta a spostare in modo rapido e sicuro i tuoi tipi di dati più importanti, come foto, video, contatti ed eventi del calendario, su un nuovo dispositivo Android senza l’utilizzo di fastidiosi cavi”.
L’App “Passa ad Android” funziona come se fosse un assistente che descrive i singoli passi da effettuare per completare il trasferimento.
Innanzitutto, occorre avvicinare i due smartphone in modo da farli connettere in modalità wireless, dopo aver inquadrato l’apposito QR Code.
Fatto questo, basta selezionare i dati da copiare (contatti in rubrica, eventi in calendario, foto, video).
È possibile anche trasferire foto e video da iCloud verso Google Foto; questo passaggio, tuttavia, richiede l’autorizzazione da parte di Apple.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.