News – Plastica monouso, scatta il divieto. Da oggi in vigore la legge che vieta l’uso della plastica monouso in tutta Europa. Stop a piatti, posate, contenitori usa e getta. Resteranno in commercio quelli composti al 100% da plastica biodegradabile e lavabile.

Dunque sono messi al bando i prodotti in plastica monouso come piatti, bicchieri, cannucce, cotton fioc, bastoncini per i palloncini, miscelatori di cocktail, alcuni attrezzi da pesca e contenitori in plastica per alimenti. Il mercato, non arriva impreparato a questa scadenza. “La direttiva è stata approvata il 3 luglio, da quel momento il mondo industriale si è convertito”. La ratio del provvedimento, “è quella di evitare la dispersione nei fiumi e nei mari. Ricordiamocelo, il cotton fioc in plastica buttato nel water non si degrada. Ma l’Italia su questo è stata un precursore, da anni ormai quei bastoncini erano vietati, in commercio si trovano quelli prodotti in cartone”. La violazione è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria da 2.500 euro a 25.000 euro. La medesima sanzione si applica nei casi di immissione sul mercato o di messa a disposizione di prodotti che presentano caratteristiche difformi da quelle indicate dall’articolo 6, comma 1 o privi dei requisiti di marcatura di cui all’articolo 7, commi 1 e 2. La sanzione è aumentata fino al doppio del massimo in caso di immissione di un quantitativo di prodotti del valore superiore al 10 per cento del fatturato del trasgressore”. Guardando avanti: è stata invece rimandata al 2023 la contestata plastic tax

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.